Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

"Dolci, pasticci, baruffe e capricci" al Teatro Massimo di Palermo

Protagonista è il Maître Patisser Rocher Matignent Furterer, maestro nel preparare spettacolari dolci e torte

-dolci-pasticci-baruffe-e-capricci-al-teatro-massimo-di-palermo
Quando
venerdì 24 febbraio 2023

Venerdì 24 febbraio ore 10.00/11.30, al Teatro Massimo di Palermo va in scena lo spettacolo per le scuole "DOLCI, PASTICCI, BARUFFE E CAPRICCI".

Ideazione, regia e coreografia Gaetano La Mantia, testi Daniela Allotta. Voce narrante Alessandro Cascioli, maestro al pianoforte Giorgio Mirandola. Corpo di ballo del Teatro Massimo. Scuola dell’infanzia – prime e seconde classi della scuola primaria

Trama - Uno strano personaggio accoglie il pubblico dei bambini nella Sala degli stemmi. Inizia lo spettacolo. Il protagonista è il Maître Patisser Rocher Matignent Furterer, maestro nel preparare spettacolari dolci, torte e pasticcini. Le sue assistenti, le cuochine Sapientina e Svalvolina, non fanno altro che litigare, combinando un guaio dietro l’altro, con la complicità dei “topini birichini”.

Il dolce meraviglioso che hanno preparato all’improvviso…sparirà!, e alcuni personaggi delle fiabe che nel frattempo avevano preso posto per gustare la fantastica merenda, rischieranno di rimanere a bocca asciutta. Sarà il pubblico dei bambini ad aiutare il cuoco a ritrovare la sua torta perduta.

Biglietti

  • Studenti: 4 €, biglietto ridotto
  • Gratuità: un docente accompagnatore ogni 10 studenti, studenti H e loro docenti di sostegno
  • Intero: 10 €, adulti (docenti e genitori) che acquistano il biglietto con la scuola

     

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia