"Palermo Pride Suona". Ai Candelai un village arcobaleno

Con mostre, presentazioni di libri, proiezioni, spettacoli, coloratissimi "aperiqueer"e tanto altro ancora

Quando
da sabato 23 novembre a domenica 01 dicembre 2019
-palermo-pride-suona-ai-candelai-un-village-arcobaleno

Con due mostre, incontri, presentazioni di libri, eventi per bambini e proiezioni, concerti, spettacoli e performance e naturalmente coloratissimi “aperiqueer” quotidiani e party lo spazio interno ed esterno de I Candelai si trasforma in un village arcobaleno per il Palermo Pride Suona 2019: la manifestazione organizzata dal Coordinamento Palermo Pride in collaborazione con il Comune di Palermo, assessorato alle CulturE e diverse associazioni e amici del Palermo Pride dal 23 novembre al primo dicembre.

Tra i ballerini specializzati in voguing e il drag show si inseriscono momenti di intensa riflessione come il dibattito aperto al pubblico, nei locali del circolo Arci Porco Rosso dal titolo “Diritto d'asilo e persone Lgbt+ dai Decreti Sicurezza al Decreto Paesi Sicuri”, la proiezione della selezione di cortometraggi artistici che arriva a Palermo ancora prima della Prima a New York “Still Beginning: The 30th Annual Day With(out) Art” o ancora la presentazione di due libri che raccontano seppur partendo da punti di vista differenti l'Italia dell'integrazione, delle periferie, dei giovani e del retaggio che portiamo con noi nella società contemporanea: “Fiori senza destino” di Francesca Maccani e "Stonewall. Memoria e futuro di una rivolta" di Francesco Lepore e Yuri Guaiana.

Nell'ampia cornice di eventi si inseriscono anche le performance attoriali di Ugo Giacomazzi e Angelo Sicurella, audio visive con Salvo Cuccia e di Stand Up Comedy con Emanuele Pantano come anche la danza dei ballerini Bumping Nasties e di Francesco Curatolo, professionisti che si esibiscono nel corso delle serate organizzate dai party designer di Party Nudo: feste che tra musica, proiezioni e gadget intendono portare le atmosfere, le sensazioni e i colori della parata del Palermo Pride al centro di una pista da ballo. Un evento dedicato ai più piccoli sono le letture ad alta voce organizzate da Libreria Dudi dal titolo "È un mio diritto".

Il mondo queer e la comunità Lgbt+ sono anche al centro di una ricerca fotografica durata oltre un anno e che viene tradotta in due mostre differenti: “Al di là degli arcobaleni” racconta attraverso volti di personaggi noti e di persone comuni la trasformazione del corpo che passa sia dalle operazioni di cambiamento di sesso che dl semplice trucco nel coraggio di poter giungere al proprio vero io mentre “Le notti della Queerilla” si pone come un reportage, un racconto per immagini di quelle feste che nel corso del tempo hanno creato una comunità di persone – lgbt+ e non – che ha smesso di formalizzarsi e porsi domande: un popolo che vive liberamente l'erotismo e la sessualità andando oltre etichette e convenzioni.

Nella Giornata mondiale contro l'Aids, indetta il primo dicembre, è organizzato con ospiti a sorpresa un concertone di raccolta fondi da devolvere a progetti dedicati alla sensibilizzazione, alla prevenzione ed alla lotta contro l'Aids. L'evento, a cui parteciperanno artisti/e e musicisti/e della scena locale e nazionale, sarà preceduto da una giornata di attività di informazione curate da NPS e Arcigay. Il concerto si chiuderà con un dj set.

Programma
Dal 23 Novembre al 7 Dicembre
Dove non specificato diversamente tutti gli eventi sono a ingressi gratuito e si svolgono negli spazi de I Candelai (via dei Candelai, 65 a Palermo)

Sabato 23 Novembre
Ore 18.00 - Inaugurazione della mostra “Le notti della Querrilla”. Una selezione di scatti di Fabrizio Milazzo e Simona Mazzara che documentano le feste organizzate da Party Nudo
Ore 18.30 - Aperiqueer
Ore 22.30 - Party Nudo Palermo Pride Suona - Official Opening Party" (ingresso 5 euro). 
I colori e i suoni della parata del Palermo Pride vengono rievocati tra colori e atmosfere. Lineup: Alessio Librizzi (nu ballroom, magico disco, contemporary dance music), Austro (electronics, dark disco, indie dance, techno) ed Eva Ernst (frenchtouch, electro, techhouse) con uno special guest del The Popshok dj Basb. A performare durante la serata il ballerino Francesco Curatolo, diplomato al Teatro dell’Opera di Roma e la crew Bumping Nasties coreografata da Giacomo Meglio (Martina Cauchi, Roberta Bongiovì, Miriam Catanese, Alice Safonte, Claudia Billeci e Sara Passalaqua).

Domenica 24 Novembre
Ore 18.00 - E' organizzata la presentazione del libro "Stonewall. Memoria e futuro di una rivolta" di Francesco Lepore e Yuri Guaiana. Massimo Milani e Daniela Tomasino del Coordinamento Palermo Pride discutono con gli autori Yuri Guiana e Francesco Lepore ricordando anche la giornalista e scrittrice palermitana Delia Vaccarello, recentemente scomparsa, che ha curato la prefazione del libro.
Il libro: New York, 28 giugno 1969. Dopo un'incursione della polizia in piena notte, fuori dallo Stonewall Inn Bar scattano i moti che segneranno l'inizio del movimento contemporaneo di liberazione Lgbt+...
Ore 18.30 - Aperiqueer
Ore 21.00 - Spettacolo teatrale “Anima Vader” testo e regia Ugo Giacomazzi e musiche di Angelo Sicurella.

Lunedì 25 Novembre
Ore 18.30 - Circolo Arci Porco Rosso (piazza Casa Professa) è organizzato l'incontro pubblico “Diritto d'asilo e persone Lgbt+ dai Decreti Sicurezza al Decreto Paesi Sicuri”. Manuela Casamento, del Coordinamento Palermo Pride modera un dibattito aperto al pubblico con Yuri Guiana (Certi Diritti), Gaetano Mario Pasqualino (La Migration), Fausta Ferruzza (CISS/ Forum Antirazzista di Palermo), Fausto Melluso (Arci Sicilia), On. Erasmo Palazzotto (deputato MDP-SI).

Martedì 26 Novembre
Ore 18.00 - al Moltivolti (via Puglia): incontro con i protagonisti e le protagoniste della mostra curata da Fabio Giannetto “Al di là degli Arcobaleni”: ritratti di persone trans e drag. Partecipano la coordinatrice del Palermo Pride Massimo Milani, Ernesto Tomasini, La Mik, Giuseppe Giambrone e tanti altri e altre.
Ore 18.30 - Aperiqueer 
Ore 21.00 - Live performance audio/visiva “Ci vediamo alle nove sulla luna” con Federico Mordino alle percussioni, Luca La Russa al basso elettrico e Salvo Cuccia che cura suoni e musiche dalla rete in un youtube remix. Si tratta di un concerto al buio a cinquant'anni dallo sbarco sulla luna, un viaggio onirico musicale verso lo spazio in cui gli spettatori sono coinvolti a livello sensoriale. I movimenti sonoro/musicali sono strutturati come un continuum atemporale, in un viaggio di astrazione siderale. Cuccia utilizza suoni che si sovrappongono diventando veri ambienti sonori sia semplici che complessi, dalla cronaca originale dello sbarco sulla luna del 1969 a cronache di oggi, da Ligeti a Stockhausen, dai Pink Floyd a Brian Eno, dai Tangerine Dream a John Cage, da Terry Riley a Sainkho Namtchylak, a sonorità pop e altro, che dialogano con le atmosfere di varia natura, dal fusion al pop e al jazz create da Federico Mordino e Luca La Russa, veri virtuosi. 

Mercoledì 27 Novembre
Ore 18.30 - Aperiqueer
Ore 21.00 - Spettacolo teatrale “Musical Factory” a cura di Art Factory - Le Silverlinings e Marco Mondì  interpreteranno dal vivo e con abbaglianti abiti di scena titoli come “Dreamgirls”, “Burlesque”, “The greatest showman” o “Rocky horror Picture show,” passando anche dalla iconica musica celebrando artisti che spaziano da Gloria Gaynor a Geri Halliwell.
Ore 22.30 - Party a cura di Docks Lab

Giovedì 28 Novembre
Ore 18.00 - Proiezione in anteprima mondiale di “Still Beginning: The 30th Annual Day With(out) Art” in collaborazione con Visual AIDS per il trentennale di “Day With(out) Art” in anteprima mondiale. “Still Beginning” è un programma di sette video inediti e prodotti negli Stati Uniti in risposta all’epidemia di Hiv/Aids da Shanti Avirgan, Nguyen Tan Hoang, Carl George, Viva Ruiz, Iman Shervington, Jack Waters/Victor F.M. Torres, e Derrick Woods-Morrow. La proiezione è seguita da una discussione sull’Hiv /Aids in Italia moderata da Andrea Inzerillo con l’attivista di Anlaids il dottor Tullio Prestileo, gli attivisti Simona Nasta e Mario Cascio di NPS, Network Persone Sieropositive e la docente Giulia De Spuches.
Ore 18.30 - Aperiqueer
Ore 21.30 - Drag Show con Lady Greg, La MiK, Isotta Belvedere, Domenico Tomasello (Valkiria) e tante altre drag queen. Si tratta di uno show di trasformismo, imitazione, musica ed esibizioni che racchiude il meglio degli spettacoli del mondo drag "da Divine a Ru Paul", l'alfa e l'omega, dalla prima all'ultima drag.
Ore 23.00 - Trash Party a cura di Dj Filippone.

Venerdì 29 Novembre
Ore 18.30 - Aperiqueer
Ore 20.00 - Spettacolo di Stand Up Comedy a cura di Emanuele Pantano, comedian, documentarista, sceneggiatore ed autore palermitano. I suoi documentari e reportage, tra il 2009 ed il 2011, sono andati in onda su Rainews, Current tv e Repubblica tv. In radio è stato autore di diversi format comici, quali "L'ape ritivo" e "Radio vana", in onda su diversi network. Dopo aver organizzato diversi workshop e rassegne, dal 2016 inizia a fare stand up comedy e diventa membro del cast di "Stand up comedy" su Comedy Central. Ha portato i suoi spettacoli in tutta Italia con centinaia di repliche, si è esibito nei migliori contesti nazionali tra cui Zelig, il Teatro Parenti a Milano, il teatro Biondo di Palermo ed il carnevale di Venezia, ha registrato alcuni monologhi per Amazon Audible ed è attualmente considerato tra i migliori comedian italiani.party “Monumental” a cura di Nunzio Borino.
Ore 23.30 - Party Love Love Love: non si può scegliere di chi innamorarsi, l'amore ti sceglie, così come la musica. Lineup: Andrea Tempo (Slow Motion - MONDO PHASE), Nunzio Borino (Montoni e Visioni) e Marco Gjomarkaj (Zeta). In collaborazione con Sicilia Queer Filmfest

Sabato 30 Novembre
Ore 11.30 - Dudi libreria per bambini e ragazzi ha organizzato "È un mio diritto": racconto animato e lettura ad alta voce di albi illustrati che trattato di lotta agli stereotipi di genere per bambini a cura di Gisella Vitrano e Marcella Vaccarino, attrici.
Ore 16.00 - Villa Niscemi (piazza dei Quartieri): presentazione dell'ottavo calendario di Vittinavespa che quest'anno vede protagonisti i figli delle famiglie arcobaleno di Palermo.
Ore 18.30 - Aperiqueer
Ore 18.30 - Presentazione del libro “Fiori Senza Destino” di Francesca Maccani. Luigi Carollo, del Coordinamento Palermo Pride modera una conversazione tra l'autrice Francesca Maccani e Giovanna Marano (Assessora alla Scuola del Comune di Palermo), Mariangela Di Gangi (Presidente dell'associazione Zen Insieme), Valentina Chinnici (insegnante e consigliera Comunale) e Valentina Di Liberto (insegnante e rappresentante di Famiglie Arcobaleno). Il libro: Sul limite estremo della città di Palermo, nella più difficile delle periferie di oggi, dieci ragazzi raccontano in prima persona la loro vita, i loro sogni, il loro poco destino...
Ore 22.30 - Party a cura di Party Nudo (ingresso 5 euro). I colori e i suoni della parata del Palermo Pride vengono rievocati tra colori e atmosfere.
Lineup:Alessio Librizzi (nu ballroom, magico disco, contemporary dance music), Austro (electronics, dark disco, indie dance, techno) ed Eva Ernst (frenchtouch, electro, techhouse). A performare durante la serata il ballerino Francesco Curatolo, diplomato al Teatro dell’Opera di Roma e la crew Bumping Nasties coreografata da Giacomo Meglio (Martina Cauchi, Roberta Bongiovì, Miriam Catanese, Alice Safonte, Claudia Billeci e Sara Passalaqua).

Info
Pagina Fb Palermo Pride Suona

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia