Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

37ª edizione della Coppa degli Assi

Il prestigioso Concorso Internazionale di salto ad ostacoli torna ad Ambelia

37-edizione-della-coppa-degli-assi
Quando
da giovedì 29 settembre a domenica 02 ottobre 2022

Torna la COPPA DEGLI ASSI che, alla 37ª edizione, si presenta con un nuovo format che copre due fine settimana consecutivi: dal 23 al 25 settembre e poi ancora dal 29 al 2 ottobre 2022, nel Centro Equestre del Mediterraneo di Ambelia a Militello in Val di Catania (CT).

L'evento agonistico FEI riconosciuto a livello internazionale, organizzato dall'Istituto Incremento Ippico per la Sicilia e promosso dalla Regione Siciliana con il supporto tecnico di Fieracavalli, conferma l'ambizione di far ritornare la Sicilia il punto di riferimento del mondo equestre del centro-sud Italia.

Nel primo weekend, accanto alle competizioni internazionali CSI1* e CSI2*, i binomi scendono in campo per l'ultima tappa utile in vista della finale dell'Italian Champions Tour, il primo circuito nazionale di salto ostacoli a squadre promosso da Fieracavalli e dalla Regione Siciliana. Il main sponsor ha infatti inserito una nuova tappa, proprio ad Ambelia, per dare la possibilità a tutte le squadre di guadagnare nuovi punti e arrivare al Final Event di Fieracavalli Verona - in programma dal 3 al 6 novembre 2022 - con maggiori prospettive di successo.



Fase cruciale, dunque, per i 12 team che - dopo essersi sfidati all'Arezzo Equestrian Centre, a Piazza di Siena e all'Horses Riviera Resort - vedono nel CEM di Ambelia l'ultima occasione per ribaltare la classifica provvisoria in testa alla quale troviamo Tombini Infinito Team a 54 punti, secondo Jumping Verona 2022 a 53 e in terza posizione Cavalleria Toscana RG Team a 48..

Carnet esclusivamente internazionale invece per il secondo weekend con il CSI1* e il CSI3*e l'attesissimo Gran Premio Coppa degli Assi in due manches di h 1.50 ideate dallo Chef de Piste Uliano Vezzani dove i binomi si sfideranno in due manches per accaparrarsi un montepremi di 52mila euro.

Tra i più prestigiosi e longevi concorsi ippici internazionali d'Italia, il Gran Premio Coppa degli Assi in oltre trent'anni di storia ha visto calcare lo storico campo de La Favorita di Palermo i migliori binomi del salto ostacoli mondiale. Dal 1976, anno della sua istituzione, nomi del calibro dell'azzurro Raimondo D'Inzeo, degli inglesi David Broome e Harvey Smith, del fuoriclasse brasiliano Nelson Pessoa - uno dei più grandi cavalieri di tutti i tempi -, dell'elvetico Willi Melliger, del francese Michel Robert o ancora dell'austriaco Anton Martin Bauer, hanno fatto risuonare gli inni delle proprie nazioni, vincendo l'ambito Gran Premio.

A causa dell'inagibilità temporanea del Centro Ippico de La Favorita, il concorso si è spostato da Palermo a Catania, dove la Regione Siciliana ha attivato un forte piano di recupero e miglioramento della Tenuta di Ambelia che ospita il Centro Equestre del Mediterraneo. La struttura - promossa a pieni voti da tutto il comparto già nelle ultime quattro edizioni - è gestita dall'Istituto Incremento Ippico per la Sicilia ed è dedicata alla riproduzione e all'allevamento degli equidi, contribuendo al mantenimento delle razze autoctone del Purosangue Orientale, Sanfratellano, Anglo-Orientale, dell'asino Ragusano e Pantesco.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Caricamento commenti in corso...
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia