ArcheoTour: Himera. Visita guidata al parco archeologico

Organizzato da TACUS Arte Integrazione Cultura

Quando
domenica 17 giugno 2018
archeotour-himera-visita-guidata-al-parco-archeologico
  • Raduno dei partecipanti - Contrada Buonfornello - Termini Imerese (Pa) alle ore 10.00
  • Contributo di partecipazione - € 8 (soci Tacus) € 10 (non tesserati) comprensivo di ticket d'ingresso all'area archeologica e guida turistica autorizzata.
  • L'evento organizzato da - Tacus  Arte Integrazione Cultura, a numero chiuso e aperto a tutti previa prenotazione telefonica obbligatori al 320 2267975
  • Sito - www.tacus.it 
  • Email - info@tacus.it 


Nuovo appuntamento con ArcheoTour, la rassegna di visite organizzata e promossa dall'associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura alla scoperta dei siti archeologici di Sicilia. Domenica 17 giugno, a cura della dott.ssa Manuela Randazzo, guida turistica autorizzata, una visita guidata dell'Area Archeologica e dell'Antiquarium di Himera.

Fondata nel 648 a.C. da coloni di Zancle e distrutta nel 409 a.C. dai Cartaginesi, Hymera sorge sulla riva destra del fiume Imera. All'interno dell'area archeologica è possibile seguire lo sviluppo di un antico impianto urbano per strigas del VI secolo a.C., ancora oggi ben leggibile sul terreno, e comprendere importanti aspetti della vita di una colonia che fu avamposto della cultura greca nella Sicilia occidentale a contatto con l’area punica.

Le case degli Imeresi sono distribuite in due aree: una città alta, sul pianoro che si sviluppa in direzione Nord-Sud e con un’importante area sacra, ed una città bassa, nella piana di Buonfornello, entrambe racchiuse dal fiume Imera e dal piano del Tamburino. Il sito, celebre per essere stato lo scenario della celebre Battaglia di Imera (480 a.C.), che vide i Cartaginesi sconfitti dagli eserciti alleati di Siracusa e Akragas. Le testimonianze di questo particolare momento storico sono il Tempio dorico della Vittoria e incredibili tombe collettive di soldati e dei loro cavalli.

Parte integrante del percorso sarà la visita all'interno dell'Antiquarium con importanti reperti, rinvenuti sia nella città che nel territorio circostante, come la Phiale aurea di Caltavuturo, che consentono di ricostruire l’aspetto della colonia greca dalle origini alla distruzione.

N.B: la data e l’orario indicati sono suscettibili di variazione. L'evento sarà effettuato al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti. In caso di mancato raggiungimento del numero e/o altre ragioni organizzative, lo staff si riserverà di annullare e/o posticipare l’evento in programma, comunicando tempestivamente eventuali modiche telefonicamente a tutti gli iscritti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia