Art and Music Fest

Il festival della rigenerazione urbana, giunto ormai alla sua quinta edizione

Quando
da venerdì 02 agosto a domenica 04 agosto 2019
art-and-music-fest

Dal 2 al 4 Agosto 2019 a Lercara Friddi va in scena "Art and Music Fest", il Festival della Rigenerazione Urbana, giunto ormai alla sua quinta edizione. Questo evento culturale nasce dall’idea di riportare la gente in quei luoghi in cui la bellezza è nascosta, attraverso la bellezza stessa. É un’iniziativa che invita la comunità alla progettazione partecipata, per riflettere sul ruolo degli spazi pubblici, intervenendo su di essi e migliorandoli. Durante i tre giorni del festival, l’arte accompagna la musica e la musica stimola l‘arte, entrando in simbiosi e intrecciandosi in modo indissolubile.

Quest’anno, abbiamo deciso di ripartire dal quartiere di San Giuseppe - Costantinopoli, luogo del centro storico che è già stato spazio di rigenerazione durante la quarta edizione del festival. Per due settimane, nell’eco-cantiere ci occuperemo di costruire strutture atte ad ospitare performance d’arte, concerti, letture, mostre e dj set. Siamo convinti che il cambiamento avviene grazie all’educazione alla bellezza, alle buone pratiche di tutela e di cura dell'ambiente.

Tema 2019 - Siamo particolarmente attenti ai "segnali deboli" della vita quotidiana che si manifestano in forma di comportamenti, nuovi rituali e attitudini omologate. Il futuro di qualcuno è il regalo di qualcun altro. La sfida di quest’anno sta nel mettere in discussione e interrogare le pratiche sociali e tecnologiche, le tendenze culturali e i problemi emergenti: cambiamenti climatici, flussi migratori incontrollati, cyberbullismo, iper-digitalizzazione, ideologie razziste, interazioni digitali e subordinazione del più debole. Qual è il nostro posto nel mondo? Le scelte che facciamo oggi influenzano la prospettiva verso il domani, e quindi come possono l’arte e il design aiutarci a progettare il nostro futuro?

A partire dalle riflessioni sulla società odierna, vogliamo abbandonare qualsiasi considerazione estetica, a favore del significato. Vogliamo porre lo spettatore di fronte a interrogativi e congetture, attraverso operazioni di “appropriazione indebita”. Quest’ultima serve ad esprimere il rapporto tra l’oggetto e chi l’aveva utilizzato, tra tempo e l’usura del medesimo. Intendaimo rivolgere lo sguardo verso la decontestualizzazione di luoghi, materiali e circostanze, tramite un'operazione di “situazionismo” Design Fiction Design Fiction è una pratica progettuale che mira a esplorare e criticare possibili futuri tramite la narrazione di scenari speculativi e spesso provocatori.

Viviamo in un futuro costantemente rinviato, come se non riguardasse le scelte che facciamo oggi: lo scopo di questa disciplina è generare dibattiti, facilitare interazione e dialogo per rendere il futuro quasi reale e a “sospendere l'incredulità sul cambiamento” (B. Sterling). Design Fiction non si occupa di come è il mondo, ma di come potrebbe essere. I modi intelligenti, creativi e fantasiosi di collegare le idee alla loro materializzazione sono importanti. Perché il futuro conta e useremo qualsiasi mezzo possibile per progettare mondi migliori, incluso il dispiegamento simultaneo di scienza, realtà, finzione, arte e design.

Info
Cell. 389 1118307
Evento su Facebook

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia