Nel cuore del Parco dell'Etna l'Autunno Ragalnese

Il vulcano si tinge di colori e di gusto, in un percorso di sapori tutto da scoprire e da vivere

Quando
domenica 08 dicembre 2019
nel-cuore-del-parco-dell-etna-l-autunno-ragalnese

Dopo l’Estate l’Etna si tinge di colori e di gusto. Esplodono le mille sfumature cromatiche della natura. I boschi acquisiscono diverse tonalità di colori e le foglie si tingono di giallo e di rosso. Anche i sapori cambiano, dalle castagne al vino, dalle mele alla frutta secca, dai dolci ai funghi…i gusti d’autunno diventano un percorso di sapori tutto da scoprire e da vivere.

Ed è proprio questo l’intento del Comune di Ragalna che domenica 20 ottobre ha inaugurato l’“Autunno Ragalnese”, tutte le domeniche fino al 15 dicembre, in Piazza Cisterna, dalle 9.00 alle 19.00.

Le caratteristiche “casette” di legno si animeranno di produttori agricoli locali e fini artigiani che con orgoglio mostreranno ai visitatori tutto il buono e il bello dell’Etna che consapevolmente si sentono di rappresentare.

Ogni settimana un menù tipico per trattenersi anche a pranzo e scoprire che l’“aria buona” di montagna può diventare una “droga” irresistibile. Per la prima domenica grandi classici della cucina locale a cura del Ristorante Nuovo K2 (i ristoratori locali si avvicenderanno settimana dopo settimana): pasta con caliceddi e funghi di ferla. Polpette di carne con caliceddi alla siciliana accompagnati dal “pane di casa”.

I preziosi e prelibati caliceddi etnei torneranno domenica 10 novembre nell’ambito della “Sagra Salsiccia Caliceddi e vino” organizzata dall’Ass.ne Aria Nuova, in programma sempre all’interno dell’Autunno Ragalnese. La festa del “companaggio” tradizionale, a cura del Panificio Moschetto e Scuderi, sarà un altro appuntamento squisitamente tipico della zona, in programma domenica 27 ottobre.

La “Sagra dell’Olio d’Oliva”, invece, chiuderà in bellezza la manifestazione, domenica 15 dicembre, lasciando i propri visitatori con quel sapore tipico dell’Extravergine Nocellara dell’Etna, unico per le sue caratteristiche organolettiche, dal sapore e odore leggermente fruttato con una sensazione di piccante al palato.

L’ “Autunno Ragalnese” è soprattutto famiglia. Per questo motivo anche i bimbi saranno protagonisti! Dalle 10.30 fino alle 13.30, infatti, potranno scatenarsi con gli animatori tra giochi e laboratori a tema.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia