Carnevale di Antillo

'U Picuraru' è l’assoluto protagonista del Carnevale del piccolo centro montano della Val d’Agrò.

Quando
da giovedì 08 febbraio a martedì 13 febbraio 2018
carnevale-di-antillo

'U Picuraru', la maschera tradizionale antillese, è l’assoluto protagonista del Carnevale del piccolo centro montano della Val d’Agrò. Da non perdere la sfilata per le vie del paese delle maschere tradizionali antillesi e dei liberi suonatori di campanacci di San Mauro Forte, degustazioni di prodotti tipici antillesi: salsiccia arrosto, cuzzola al forno e pane caldo condito annaffiati da buon vino locale. Non mancherà infine, l'occasione di trascorrere qualche ora in allegria e spensieratezza, divertendosi sulle note degli immancabili tradizionali balli di contradanza.

Oltre a portare u facciali, una maschera di tela bianca con due buchi per gli occhi e a mèusa, il copricapo tradizionale, i pícurari indossa  sopra la camicia di tela bianca, il giubbotto di orbace. Sopra i calzoni le brache di pelle caprina non tosata e ai piedi calzavano scarp’i di cuoio grezzo, tenute ferme da fettuccie di cuoio incrociate lungo la gamba. Dalla cintura rinforzata pendevano tutt'intorno i campani, i campanacci, una dozzina o più, di varia foggia e grandezza che avevano la funzione rituale di preannunciare il temuto arrivo dei mascherati e le loro azioni trasgressive.

Info
www.comunediantillo.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia