Emigranti Il Naufragio di una speranza - di Luigi De Mitri

A cura di Alessandro Reina e dell’Associazione Mondiale Quick

Quando
da martedì 07 febbraio a sabato 11 febbraio 2017
emigranti-il-naufragio-di-una-speranza-di-luigi-de-mitri

Martedì 7 febbraio alle ore 18:00, presso la Sala Kounellis del Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo Lectio magistralis del M° Luigi De Mitri: Il grande mistero dell'arte. Fidia-Michelangelo. A cura di Alessandro Reina e dell’Associazione Mondiale QUICK.

Inaugurazione: Domenica 5 febbraio ore 12:00 alla presenza del M° De Mitri e del Comitato d’onore dell’iniziativa.
Dove: Palazzo delle Aquile (Piazza Pretoria, 1 - Palermo)
Durata mostra: tutti i giorni negli orari di apertura del Palazzo dal 5 al 11 febbraio 2016

Patrocinio e contributo: Comune di Palermo – Presidenza del Consiglio Comunale del Comune di Palermo – Palazzo Riso - Clubs Rotary (Palermo Rotary, Teatro del Sole, Fellowship Magna Grecia)- Grimaldi Group – Tuareg tour operator. 
Organizzazione: Associazione Mondiale QUICK
Allestimento: Giacomo Campagna e Alessandro Reina

Comitato d’onore:
- Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo
- Totò Orlando, Presidente Consiglio comunale di Palermo
- Giusi Scafidi, Consigliere Comunale del Comune di Palermo
- Valeria Patrizia, Li Vigni Direttore Museo Museo regionale d’Arte moderna e contemporanea di Palermo
- Fabio Giambrone, presidente GES.A.P. Aeroporto di Palermo
- Vincenzo Cannatella, Commissario Autorità portuale di Palermo
- Alessandro Reina, Curatore ed Organizzatore dell’evento di Palermo
- Sebastiano Corrado, Maria Valenza Presidente Rotary Club Palermo Teatro del Sole
- Giuseppe Genovese, Presidente di Rotary Club Palermo Mondello
- Ignazio Cammalleri, Presidente dell’International Fellowship Rotary Magna Grecia - delegazione Sicilia
- Nicolò Pavone, Rotary Past President Club Palermo – Segretario Fellowship Rotary Magna Grecia
- Alessandro Bisanti, Responsabile Sede di Palermo del Grimaldi Group
- Vincenzo Lo Cascio, Responsabile Italia Los Niňos del mar

Con il patrocinio del Comune di Palermo e della Presidenza del Consiglio Comunale, Palazzo Riso e con il contributo di:  Club Rotary Palermo Mondello, Club Rotary Teatro del Sole, Club Rotary Fellowship della Magna Grecia, Grimaldi Group e Tuareg tour operator.
La mostra internazionale del Maestro Luigi De Mitri, si ispira ai valori umani ed universali della Carta di Palermo 2015.

La Carta di Palermo -  è un documento approvato nel marzo 2015 dalla Giunta comunale del Comune di Palermo che ha come obiettivo l'avvio del processo culturale e politico per l'abolizione del permesso di soggiorno, per la radicale modifica della legge sulla cittadinanza e per il diritto alla mobilità come diritto della persona umana. L'istituzione della Carta di Palermo è stata lanciata dal sindaco Leoluca Orlando come atto conclusivo del convegno internazionale “Io sono Persona”, dalla migrazione come sofferenza alla mobilità come diritto, svoltosi ai Cantieri Culturali della Zisa che ha visto la partecipazione attiva e propositiva di numerose istituzioni, organizzazioni non governative e realtà associative. La mostra coglie lo spirto delle motivazioni che hanno fatto nominare Palermo Capitale della Cultura italiana 2018 essa di fatto esprime l’elevato valore culturale ed il grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all'inclusione alla formazione permanente, alla creazione di capacità e di cittadinanza attiva.

Il Maestro De Mitri, ispirato dall’alto valore umano della Carta di Palermo, ha realizzato il quadro Il Naufragio di una speranza, che ha donato al Comune di Palermo lo scorso anno. Da questo gesto nasce l’idea di realizzare una mostra itinerante per il mondo per sensibilizzare le Istituzioni sulla tragedia dell’immigrazione. La prima tappa della mostra internazionale “Emigranti” Il Naufragio di una speranza, si è svolta lo scorso 22 novembre presso il Monastero delle Benedettine di Lecce, dove ha conseguito un notevole consenso di pubblico di critica e il plauso delle Istituzioni. La seconda tappa vede protagonista la Città di Palermo che ospiterà la mostra dal 5 al 12 febbraio presso Palazzo delle Aquile per poi proseguire a Roma e infine al Palazzo dell’ONU di New York.

L’inaugurazione della mostra è prevista per giorno 5 febbraio alle ore 12 presso la corte del Palazzo delle Aquile di Palermo, sede del consiglio comunale alla presenza del Maestro Luigi De Mitri e del Comitato d’onore. La tappa palermitana è caratterizzata da un altro evento collaterale che vedrà protagonista il Museo regionale d’Arte moderna e contemporanea di Palazzo Riso a Palermo. Il 7 febbraio alle ore 18:00, presso la Sala Kounellis di Palazzo Riso il Maestro Luigi De Mitri terrà una lectio magistralis, un incontro aperto alla cittadinanza, dove l’Artista parlerà dell’Arte di Fidia e Michelangelo con una conferenza dal titolo “Il grande mistero dell'arte. Fidia-Michelangelo.”

Biografia dell’Artista - Il Maestro Luigi De Mitri è nato a Squinzano (Lecce), risiede dal 1968 a Lecce dove vive ed opera. E’ vincitore di concorsi a cattedre, e già in servizio presso il Liceo scientifico “G. Banzi Bazoli” di Lecce dal 1972 per l’insegnamento di Geometria Descrittiva e Storia deN’Arte. E’ stato componente di commissioni giudicatrici di concorsi a cattedra indetti dal Ministero della Pubblica Istruzione. Le sue opere (dipinti ad olio, disegni, incisioni ed affreschi,) sono sparse in diverse collezioni private e pubbliche, in Italia ed all’estero.  Dal 1962 diverse mostre personali hanno scandito tutti i momenti significativi della sua produzione pittorica ed hanno segnato le tappe fondamentali del suo emozionante messaggio artistico. Le sue “patrie”, Squinzano, Lecce e Leuca, hanno sempre salutato i momenti salienti del suo percorso artistico e sono testimoni del suo successo crescente di pubblico e di critica.

Con le sue opere ha girato le gallerie del mondo, fra le altre De Mitri ha esposto nel 1969 a Bari (Galleria Piccini); nel 1971 (Casa Editrice Signorelli); nel 1972 a San Remo nel Casinò; nel 1975 a Genova nel Club Italo- Americano, alle Terme di Boario, a New York - London Gallery e a Milano nel Club di via Durini; nel 1980 ancora a Milano nella Galleria Apollineare; nel 1981 a Firenze nella Galleria “Il Gabbiano”; nel 1982 a Roma nella Galleria “Il Colosseo”, nel 1982 nella Galleria S. Fedele; nel 1983 in Olanda ad Enschede nella Galleria “Tardy”; nel 1984 a New York all’Artexpo e alla Fiera Intemazionale “Arco di Madrid”; nel 1988 a Roma nel Palazzo Barberini, nel 1991 a Los Angeles; nel 2000/2001 a Monopoli, a New York, a Gerusalemme ed a Strasburgo con 100 dipinti sulla Sacra Bibbia, in parte pubblicati da Jesus, mensile di cultura e attualità religiosa.

Ha realizzato 86 dipinti sulla Divina Commedia, 36 dipinti sugli amori infelici di Partenio Di Nicea. 10 dipinti sui barboni della stazione Termini di Roma. Per la venuta a Lecce di S.S. Giovanni Paolo II ha realizzato il manifesto della Diocesi con invito e il fondale del palco. Per la venuta a Leuca di S.S. Benedetto XVI, per la Diocesi di Ugento, ha realizzato 5 disegni per i frontespizi di 5 giornali curati da padre Corrado Mordano. Presso la collezione Città del Vaticano “Attentato a Santo Padre” cm. 240x180, 9 incisioni sulla Divina Commedia e 5 disegni originali sulla figura di Benedetto XVI. Collezione Palazzo Madama: dipinto “Il Giudizio Universale” (stroboscopia cm. 80x100). Di lui hanno parlato e scritto autorevoli critici su vari giornali, riviste, libri e trasmissioni televisive sui programmi nazionali regionali e locali.

Soggetto promotore - L'Associazione Mondiale QUICK, ha la propria sede legale a Palermo e si avvale dell’esperienze professionali pluriennali dei suoi soci fondatori, degli artisti, degli artigiani ed operatori di settore che gravitano intorno ad essa.  L’associazione ha come scopo: salvaguardare, valorizzare, conservare, promuovere e produrre patrimoni culturali, naturali e scientifici mondiali. Si propone la realizzazione di attività di approfondimento negli ambiti turistici, della legalità e dell’accoglienza anche per lo scambio e la cooperazione con altri paesi.

Essa si propone di curare la redazione di attività inerenti alla: valorizzazione, conservazione, restauro, gestione dei beni e patrimoni culturali materiali ed immateriali, di musei e spazi aperti e ludici attraverso l’intrattenimento, lo spettacolo, la produzione artistica, editoriale, discografica, cinematografica, artigianale, artistica, musicale, architettonica, scultoria, pittorica, fotografica, del  design e dell’arte orafa. Le attività dell'associazione, e le sue finalità, sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne e rispettose dei diritti inviolabili della persona. - Dott. Alessandro Reina - Cultural Manager

Info
Cell. 328 2662993
inforeina1@gmail.com

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia