Etna in Scena - Una Noche per Paco de Lucia

Nell'ambito della rassegna "Sotto il Vulcano"

Quando
domenica 14 luglio 2019
etna-in-scena-una-noche-per-paco-de-lucia

La nuova edizione di "Etna in Scena" accenderà anche quest'anno i riflettori sull’Anfiteatro Falcone Borsellino con un programma di spettacoli organizzato da Puntoeacapo s.r.l. che sarà presentato all’interno di una rassegna itinerante dal titolo “Sotto il vulcano” con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita.

Presenti grandi nomi della musica dal vivo, per citarne alcuni Cristiano De Andre’, Mario Biondi, Noa e sul palco performance artistiche e l’intrattenimento con l’omaggio in musica a Paco de Lucìa, con i grandi classici internazionali (film, jazz, swing), lo spettacolare Teatro del fuoco, l’esilarante coppia Salvo La Rosa e Carmelo Caccamo e saranno organizzati da Puntoeacapo s.r.l. in collaborazione con l’Associazione Musicale Etnea, Inside Produzioni, Teatro del Fuoco, Media Manager Artist, Catania Jazz.

Domenica 14 Luglio, all'Anfiteatro Falcone Borsellino di Zafferana Etnea si apre "Etna in Scena" con "Una noche per Paco",  un progetto che vuole celebrare il mitico chitarrista Paco de Lucia, un omaggio che chiamerà sul palco alcuni tra i migliori protagonisti della scena flamenca, artisti che lo hanno amato ed accompagnato in diversi momenti della sua carriera e vita personale. Ad aprire la serata ci sarà il noto pianista Chano Dominguez con il suo quartetto flamenco che ripercorrerà le tracce del celebre disco Diez de Paco, il disco registrato da Dominguez e Jorge Pardo nel 1994 per celebrare il maestro Paco De Lucia.

Seguirà sul palco il Sexteto por Paco per celebrare il leggendario chitarrista di flamenco attraverso il suo acclamato sestetto. Il nucleo della band fu formato nel 2004 per la registrazione di Cositas Buenas con cui Paco de Lucia vinse un Latin Grammy, e divenne da allora un catalizzatore di giovani eccezionali talenti, alcuni dei quali presenti in questo progetto. Antonio Sanchez nel 2010 si unì allo zio come seconda chitarra, sostituendo l'allora stella nascente del flamenco Niño Josele.

A completare questo omaggio sarà presente anche Curro Sánchez Varela, figlio di Paco e direttore del documentario Paco de Lucía: La Búsqueda, che racconta la storia del grande chitarrista attraverso diverse interviste condotte tra il 2010 e il 2014, un viaggio vitale che inizia la prima volta che Paco prende in mano una chitarra nella sua casa di Algeciras a soli 7 anni, e che culmina con la composizione del suo ultimo album, Canción Andaluza. Più di 60 anni d'investigazione, di ricerca musicale, per andar oltre il conosciuto e trasformare il flamenco da fenomeno marginale a mondiale.

Info
www.puntoeacapo.uno

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia