Fake, di Loredana Longo

Setacciandoil suo tempo, Longo concepisce una grande installazione site-specific nella quale ricostruisce la parola Fake

Quando
da giovedì 31 maggio a domenica 04 novembre 2018
fake-di-loredana-longo
  • Location: Francesco Pantaleone Arte Contemporanea
  • Indirizzo: Via V. Emanuele, 303 (Palazzo Di Napoli - Quattro Canti) - Palermo
  • Quando: dal 31 Maggio al 4 Novembre 2018
  • Autori: Loredana Longo
  • Orari: dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00
     

Loredana Longo è portatrice sana di un approccio all’arte che non solo prende atto del presente, ma lo interpella con costanza, spesso rinunciando totalmente a forme narrative di analisi, ed optando piuttosto verso una sintesi di senso che trova forma nella scrittura di una singola frase o di una parola chiarificatrice.

Setacciando il suo tempo, nelle sue parti liminali vicine al paradosso e alle sue negazioni, Longo concepisce una grande installazione site-specific nella quale ricostruisce, in larga scala, la parola Fake con due variazioni cromatiche di Hedera helix, posizionandola su una grande parete vegetale, nell’antro del cortile interno della galleria Francesco Pantaleone di Palermo. In collaborazione con l’architetto paesaggista Alfio Sciacca, l’artista ha elaborato questa grande architettura di brandelli di natura, da cui si è generata una delle sue riflessioni propedeutiche alla nascita di questo nuovo lavoro. «Spesso siamo propensi a pensare che le uniche cose “vere” siano legate alla natura, perché reale e spontanea; giustifichiamo la natura anche quando ci investe con i suoi cicloni, temporali, terremoti, eruzioni, solo per il fatto che la natura c’era prima di noi, prima della presenza degli esseri umani, prima che noi la trasformassimo, come se noi fossimo degli alieni rispetto ad essa, come se non ne facessimo parte», rammenta Longo e, conscia della consueta evoluzione delle piante installate nella sua opera, prevede che, a distanza di alcune settimane, la vegetazione crescerà e la scritta Fake non sarà più perfettamente individuabile. A rivelare la sua presenza, a quel punto ormai sorpassata, ci sarà un neon, posizionato sin dal principio ai piedi di Fake a sottolineare la parola stessa. 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia