Festa di Gesù Nazareno

A San Giovanni Gemini la processione del maestoso Carro Trionfale che attraversa le vie del paese

Quando
da sabato 15 giugno a martedì 18 giugno 2019
festa-di-gesu-nazareno

A San Giovanni Gemini la tanto attesa e sentita Festa di Gesù Nazareno che  vive i momenti clou con la 'scinnuta' e 'l'acchianata' del magnifico e maestoso carro trionfale, che attraversa le vie del paese, trainato dai suoi buoi al suono del grido 'viva Gesù Nazareno'. Si comincia con la 'nisciuta d'a lignami' e con la 'chianata d'u primu chiovu', momenti molto partecipati dall'intera comunità. Si prosegue poi con la 'mmurduta' degli assi e del timone, e il successivo addobbo del carro con i parametri della tradizione: raso, velluto, fili dorati e ghirlande di fiori. Il carro trionfale è così pronto a dare il via alla sua sfilata in corso Francesco Crispi, tra canti, preghiere e invocazioni di grazie, con il suo ondeggiare maestoso che suscita nei fedeli un senso di meraviglia, tanto da considerarsi frutto di un miracolo. In passato, per far aderire meglio le ruote del carro al fondo stradale accidentato, si gettavano a terra rami di ginestra in fioritura. Oggi, è rimasto solo il ricordo di questa tradizione, con le ginestre lanciate dall'alto del carro da coraggiosi fedeli.

Il Carro Trionfale è uno dei pochi in Sicilia ad aver conservato la struttura in legno ed è l’unico a raggiungere un’altezza di circa 22 metri. Ha forma piramidale ed è costituito da settori quadrangolari sovrapposti, di grandezza a scalare fino alla sommità, dove sono posti la corona e la croce, simboli di Gesù Nazareno.Il settore più importante è quello posto alla base, a forma di parallelepipedo rettangolo, allungato a poppa e prua come una barca, dove, durante il tragitto, si dispongono le bande musicali di San Giovanni Gemini e Cammarata. Dal centro del suddetto parallelepipedo si innalza la trave centrale. Il Carro esteriormente viene poi addobbato con stoffe di vario colore, adornato con drappi di velluto, con decorazioni pittoriche, arricchitto di elementi architettonici come costole, colonne, capitelli, cornici, viene poi arricchito da bandiere multicolore, impreziosito nei frontespizi da immagini di Gesù Nazareno, di Maria Vergine e di tutti i Santi venerati dalla pietà popolare Sangiovannese e cammaratese.


Programma
Sabato 15 Giugno

Ore 07:30 – “Mmurditura” del timone del Carro Trionfale
Ore 12:00 – “Maschiata” lungo il Corso Francesco Crispi
Ore 18:30 – “Vistuta di li vua” in Via Teatro (a cura della Fam. Lombino)
Ore 19:00 – Santa Messa presieduta dal Sac. Don Angelo Capitano, eremita diocesano
Ore 20:30 – Solenne benedizione e “scinnuta” del Carro Trionfale



Domenica 16 Giugno
Ore 06:00 – Alborada
Ore 06:30 – Riposizionamento del timone del Carro Trionfale e “mmurditura”
Ore 06:30 – Santa Messa
Ore 07:30 – Solenne processione penitenziale dei ceri votivi
Ore 09:30 – Santa Messa (le S. Messe alla B.M.V. di Fatima sono sospese)
Ore 12:30 – Solenne Celebrazione Eucaristica
Ore 17:00 – Santa Messa
Ore 18:30 – Santa Messa
Ore 18:30 – “Vistuta di li vua” in Via Teatro (a cura della Fam. Lombino)
Ore 20:00 – Santa Messa
Ore 21:30 – Benedizione e “acchianata” del Carro Trionfale
Ore 24:00 – Spettacolo pirotecnico

Lunedì 18 Giugno
Ore 19:00 – Santo Rosario
Ore 19:30 – Santa Messa
Ore 20:30 – Solenne processione della Santa Croce dalla Chiesa Madre alla Rettoria di Santa Lucia
Ore 21:30 – Spettacolo d’intrattenimento con gli artisti di strada

Info
http://www.gesunazare.it/
Evento su Facebook

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia