Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

Grandi emozioni per "Donnafugata dei piccoli" con "L'inventore di storie"

Storie incantate, personaggi strepitosi, avventure avvincenti e tante e variopinte emozioni

grandi-emozioni-per-donnafugata-dei-piccoli-con-l-inventore-di-storie
Quando
domenica 11 dicembre 2022

Dopo la stagione musicale e quella di prosa, sta per prendere il via anche la stagione teatrale dedicata ai più giovani al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Protagonisti storie incantate, personaggi strepitosi, avventure avvincenti e tante e variopinte emozioni, che sul palcoscenico del “Donnafugata dei Piccoli” prenderanno vita e consentiranno a bambini di vivere esperienze avventurose, di affrontare timori e vincere sfide, di divertirsi e di commuoversI.

La nuova rassegna teatrale è realizzata in collaborazione con “Abaco - Il teatro conta”, ed ha la direzione artistica di Fabio Guastella. Gli spettacoli dedicati ai piccoli fruitori interesseranno cinque domeniche e si svilupperanno tra novembre e marzo, in due orari, il primo turno alle ore 17.00 ed il secondo turno alle ore 18.30.

Programma
Domenica 13 novembre con “Pinna di Hu”, uno spettacolo di narrazione in dialetto siciliano liberamente ispirato al racconto popolare intitolato “Lu re di Napoli”, facente parte della raccolta degli inizi del Novecento dello scrittore ed etnologo palermitano Giuseppe Pitrè. La storia è stata riadattata da Iridiana Petrone, che ne è anche l'interprete, e narra di un re, divenuto cieco, che chiede ai due figli, un maschio e una femmina, di trovare la piuma di un pavone grazie alla quale potrebbe recuperare la vista. Chi riuscirà nell'impresa, riceverà l'intero regno in segno di gratitudine...

Domenica 11 dicembre con “L’inventore di storie”, di e con Giovanni Ruffino, con la regia di Andrea Saitta, prodotto dalla “Compagnia Décalé”. In scena ci sarà un clown sognatore che ama viaggiare, conoscere e raccontare, tra marionette, musica e magie, storie affascinanti e avvincenti.

Domenica 8 gennaio con “Rosina e Ferdinandu - U lariu e la regina fina fina”, di Fabio Guastella, con Ambra Denaro e Fabio Guastella, prodotto da “Abaco, il teatro conta”. Si tratta di una favola classica rivisitata in una nuova veste tutta sicula, che vedrà in scena il direttore artistico della rassegna teatrale e che promette di divertire ed emozionare grandi e piccoli.

Domenica 19 febbraio con “I racconti della maiolica - Le teste di moro”, di Aurora Miriam Scala con Aurora Miriam Scala e Maria Chiara Pellitteri, prodotto da “BDPY (Bottega del pane young)”. Una storia molto coinvolgente che parte da una mattonella di maiolica parlante e che racconta della storia di una giovane contessa e delle ricchezze della sua terra.

Domenica 26 marzo con “Il brutto anatroccolo”, con Francesca Sparacino, Marta Di Salvo e Riccardo Polito, regia di Rosamaria Spena, di OTqA (Officine teatrali quinta armata). Un rilettura della conosciutissima favola di Hans Christian Andersen per un'avventura emozionante che accompagnerà i piccoli spettatori lungo un viaggio avvincente alla scoperta di se stessi.

Prenotazioni e abbonamenti al numero telefonico 334 2208186

Info
www.teatrodonnafugata.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia