Human Rights/ Right Humans - Ridiamo colore ai nostri diritti di Monica Dengo

In occasione dei 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo e del cittadino

Quando
da lunedì 17 dicembre a domenica 13 gennaio 2019
human-rights-right-humans-ridiamo-colore-ai-nostri-diritti-di-monica-dengo
  • Titolo - Human Rights/ Right Humans - Ridiamo colore ai nostri diritti di Monica Dengo
  • Quando - ogni giorno, fino al 13 Gennaio dalle 10.00 alle 18.00 (ingresso gratuito).
  • Dove - Circolo Stato Brado (Piazzetta di Resuttano, 4 - Palermo)
  • Contatti - www.monicadengo.com - www.scritturacorsiva.it


In occasione dei 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo e del cittadino, le Associazioni HRYO - Human Rights Youth Organization e Maghweb, impegnate nella promozione e difesa dei diritti umani e nella comunicazione per il sociale, hanno voluto reimprimere su carta tutti gli articoli della Dichiarazione affidandosi ad una mano speciale, quella di Monica Dengo, calligrafa, designer e artista di caratura internazionale. Dengo ha realizzato 53 opere dipinte a mano che saranno in mostra a partire da venerdì 14 dicembre (inaugurazione alle ore 18.00) all’interno del Circolo Stato Brado (Piazzetta di Resuttano, 4).

I Diritti dipinti a mano: Una mostra diffusa per la città
Il 10 dicembre 1948 la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo e del cittadino fu proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come forte segnale di ricostruzione dopo gli scempi della Seconda guerra mondiale: la sua stesura riflette l’ambizione dell’intera umanità ad un futuro di pacifica coesistenza ed è tutt’oggi un documento fondamentale nella storia dei diritti umani, un appello mondiale alla libertà e alla giustizia per tutti i popoli e tutte le nazioni. È il documento più tradotto nel mondo, disponibile in più di 500 lingue.

Più di cinquanta poster in italiano ed inglese, dal contenuto più attuale che mai, troveranno esposizione, oltre che all’interno del Circolo Stato Brado, in diversi altri punti della città, abbracciando quasi tutto il quartiere della Kalsa: gli artigiani della rete Alab Palermo hanno infatti deciso di aprire le porte dei loro laboratori ospitando nelle proprie vetrine alcuni degli articoli cardine della Dichiarazione che parla dei diritti di ciascuno di noi, dei giovani lavoratori precari e delle prevaricazioni subite da molte donne, della legittimità di spostarsi per il mondo e del valore universale della dignità umana. Esporli è un modo per ricordarli a noi stessi, ancora una volta, proprio in questo complesso momento storico.

Il Workshop Lettere dipinte - Brush Lettering per manifesti
Partendo dallo studio delle tecniche messe in atto per la realizzazione dei poster, Monica Dengo ha ideato il workshop Lettere dipinte - Brush lettering per manifesti che si terrà sabato 15 dicembre a partire dalle 9.30 presso il Circolo Stato Brado: prendendo spunto dalle lettere tipografiche in legno si imparerà come e quanto le lettere manuali dipinte a pennello si possano modificare per dare rilievo al ritmo e alla composizione complessiva del manifesto, senza perdere leggibilità. Gli allievi apprenderanno sia le tecniche di scrittura con pennello piatto, sia le forme di un maiuscolo appositamente sviluppato per alcuni dei manifesti in mostra. Il laboratorio sarà aperto anche a chi si approccia per la prima volta al lettering. Per informazioni scrivere a info@statobrado.eu

Laboratori per le scuole
L'iniziativa Human Rights / Right Humans - Ridiamo colore ai nostri diritti
darà inoltre vita a molte altre iniziative legate al tema dei diritti, tra laboratori per bambini e ragazzi delle scuole e attività diffuse nel centro storico che mirano al coinvolgimento di tutti i cittadini, affinché si possa tornare a discutere insieme, attraverso l'arte, i colori ed il gioco, di uguaglianza, giustizia, umanità. Info al seguente link: bit.ly/Ridiamocoloreainostridiritti

Monica Dengo ha insegnato calligrafia, lettering e scrittura a mano e lavorato come libera professionista in Italia e in California dal 1997. In Italia collabora e tiene workshop internazionali con la Fondazione dei Musei Civici di Venezia e con il Centro Internazionale Arti Calligrafiche. È docente all’ISIA di Urbino, ha tenuto corsi alla Libera Università di Bolzano, all’Università Ca’ Foscari di Venezia e all’ISIA di Faenza, stata invitata a tenere workshop in Giappone, Canada, Germania, Belgio, Svizzera, Francia, Stati Uniti e Italia.  Ha esposto i suoi lavori in molte parti del mondo ed è stata premiata come miglior artista straniera alla Sharjah Calligraphy Biennial 2014 (EAU). Una sua opera è in esposizione permanente alla Mountain View Public Library in California e altre si trovano alla San Francisco Public Library Special Collection e in collezioni private e pubbliche. Ha pubblicato due manuali in Italia, Le Penne in pugno con Giannino Stoppani di Bologna e nel 2017 Lascia il Segno con Terre di Mezzo Editore.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia