La Porta - Porta itineris dicitur longissima esse

BIAS - Biennale Internazionale D'Arte Sacra delle Credenze e Religioni dell'Umanità

Quando
da sabato 14 aprile a venerdì 14 settembre 2018
la-porta-porta-itineris-dicitur-longissima-esse

Al via la seconda edizione della BIAS, la Biennale Internazionale di Arte Sacra Contemporanea, dal titolo “LA PORTA - Porta itineris dicitur longissima esse” diretta e curata da Chiara Modìca Donà dalle Rose e promossa da WISH, World International Sicilian Heritage con il sostegno del Ministero degli Esteri, della Regione Sicilia, della Città di Palermo e della Diocesi di Palermo, Università di Palermo, Università Iuav di Venezia, Politecnico di Torino.

La Biennale, rappresenta un momento di alto valore culturale per la città di Palermo e della Sicilia tutta.  “Porta”, simbolo dell’edizione di quest’anno,  rappresenta infatti un “ponte” tra la nostra terra, sempre stata il centro fisico oltrechè storico del Mediterraneo, e tutti i paesi circostanti. BIAS perciò coinvolgerà importanti luoghi storici, culturali e religiosi della città di Palermo del Quartiere Cassaro e la novità del 2018 è l’apertura di padiglioni diffusi sul territorio siciliano, egiziano ed israeliano  con work-shop dedicati. La scoperta di luoghi pubblici di rilevanza artisco-culturale, che sono momentaneamente chiusi è una delle prerogative di WISH. Il Vernissage della manifestazione è stato sabato 14 aprile 2018 alle ore 18:00 a Palazzo Belmonte Riso (sede del Polo Museale di Arte Contemporanea della Regione Siciliana), a seguire, alle 20,00 il Concerto di Inaugurazione nella Cattedrale di Palermo e alle 21,30 la processione UNHCR dalla Cattedrale a Via Maqueda all’Oratorio Quarone sede di uno dei padiglioni abramitici della BIAS 2018.

L’evento strasnazionale vede inoltre il coinvolgimento di ben di 115 artisti, tra i 480 che si sono candidati  e con tappe stabilite in  22 luoghi in Sicilia, 3 luoghi in Egitto e 2 in Israele divenendo un’esposizione di respiro internazionale non solo per gli artisti partecipanti ma per i luoghi coinvolti. Gli eventi artistici (performance, concerti, spettacoli, convegni ed altro ancora), iniziati nel 2017 con la Preview a Venezia, in occasione della Biennale d’Arte di Venezia, sono oltre 40 e si snoderanno per tutto il 2018. Novità della seconda edizione, è la creazione di uno spazio dedicato all’arte antica che dialoga con gli artisti contemporanei. A Palazzo Alliata di Villafranca, dove è di scena il Padiglione Abramitico, saranno esposte importanti opere di Mattia Preti, Sebastiano Ricci, Lorenzo Pasinelli e Francesco Zugno. Tra le novità, la creazione di uno spazio dedicato all’arte antica che dialoga con gli artisti stessi. Ed impegno principe per WISH e BIAS è il Portability che sostiene la raccolti fondi per promuovere un presidio odontoiatrico a Nuweiba, nel deserto del Sinai per la comunità beduina. Si intende in questo modo creare un sistema complesso di tirocini medici professionali di dentisti e oftalmologi egiziani in Italia, e finanziare lo stage odontoiatrico presso rinomati professionisti in Sicilia e in Europa. A Venezia, presso il Palazzo Donà dalle Rose, il 21 aprile 2018, ci sarà un evento di raccolta fondi a scopo benefico per il Progetto.

Come già per la prima edizione, la BIAS è organizzata in Padiglioni che fanno riferimento ad antiche e nuove religioni o filosofie: gli artisti daranno vita ai vari Padiglioni della filosofia, Scientifico Darwiniano, delle Religioni Perdute, Indù, Buddista, Taoista, delle Religioni Africane, Esoterico e Abramitico che racchiude ebrei, cristiani, maroniti, ortodossi, protestanti e islamici. Sabato 14 aprile nel concerto inaugurale in Cattedrale verranno eseguite opere classiche e estratti di due opere inedite in concorso BIAS 2018: Il Confine – scritto da Mario Bajardi e da Alberto Maniaci –, e Officium – scritto da Mario Bajardi –, con la direzione del Maestro Francesco Di Peri, la direzione del Coro del Maestro Salvatore Scinaldi,  Assistente tecnica vocale Rosalia Pizzitola, Coreografi Dominique Cavallaro, Laura Miraglia, Giovanna Velardi e Giancarlo Stiscia, Orchestra Filarmonica, Coro Polifonico e Corpo di Ballo del Liceo Statale Musicale Coreutico Regina Margherita di Palermo.

Programmazione
18 maggio - Palermo

Ore 16:00 - Museo Belmonte Riso | Sala Kounellis - Conferenza Il patto del profeta Muhammad con i cristiani del mondo, con l’Imam Yahya Pallavicini, la Prof.ssa Ida Grandi docente dell’Università Ca’ Foscari di Venezia 
Ore 19:30 - Palazzo Gaetani dei Principi di Bastiglia, Via Vittorio Emanuele n° 484 - Padiglione Abramitico| Performance Musicale Composizione in concorso BIAS 2018, Liuto Abu Zid Mohammad e Canto Sarita Marchesi 
A seguire Cena Ramadam nell’androne del Palazzo
Ore 21:30 - Museo Belmonte Riso, Sala Kounellis- Performance dell’artista marocchino Sadik Haddari sulle forme classiche della calligrafia e Workshop sulla Calligrafia Islamica tra Nigeria, Marocco ed Egitto (a causa dei numerosi impegni del maestro la data potrebbe subire modifiche - monitorare il sito www.biasinstitute.it)

24 maggio  - Palermo
Ore 20:30 S. Mattia – Ex Noviziato dei Crociferi, via Torremuzza 78 - Concert Performance Isòla. La porta dell’anima, con Lucina Lanzara [voce e loop station], Rosellina Guzzo [arpa celtica], Giovanni Mattaliano [clarinetto], Massimo Patti [contrabasso]

25 maggio – Palermo
Ore 18:00 - Finissage alla Cappella dell’Incoronata 

26 maggio – Palermo
Ore 9:30 - 12:30 - Piazzetta Speciale, 9
Padiglione Esoterico | Apertura straordinaria al pubblico dei templi massonici presso la sede del Grande Oriente d’Italia (GOI)
[altra data: 9 giugno] 

3 giugno – Palermo
Ore 20:30 Teatro Massimo - Concerto di Apertura: Opere classiche e le due opere inedite in versione integrale, Il Confine scritto da Mario Bajardi e Alberto Maniaci - Officium scritto da Mario Bajardi, Direttore Francesco Di Peri, Maestro del Coro Salvatore Scinaldi, Assistente tecnica vocale Rosalia Pizzitola, Coreografi Dominique Cavallaro, Laura Miraglia, Giovanna Velardi, Giancarlo Stiscia. Orchestra Filarmonica, Coro Polifonico e Corpo di Ballo del Liceo Statale Musicale Coreutico Regina Margherita di Palermo, che hanno partecipato al Bando BIAS 2018

7 giugno – Israele 
Presentazione dell’Opera The Thread of Alliance, progetto di Daniela Papadia  promosso dal Ministero degli Esteri Italiano e da WISH (World International Sicilian Heritage)

7-8 giugno – Palermo | Museo Belmonte Riso
Conferenza BIAS 2018 | Diritto ed Economia nell’Arte con Docenti delle Università Bicocca,  San Raffaele, Statale di Milano, dell’Università La Sapienza di Roma e dell’Università di Palermo

9 giugno – Palermo
Ore 9:30 - 12:30 - Piazzetta Speciale, 9
Padiglione Esoterico | Apertura straordinaria al pubblico dei templi massonici presso la sede del Grande Oriente d’Italia (GOI)

16 giugno - Palermo |Palazzo Gaetani dei Principi di Bastiglia
Ore 20:00 Padiglione Religioni Perdute | Progetto Moataz’s Project con James Putnam e Rosa Mundi con Galleria Continua BIAS 2018 

19-23 giugno 
Salemi: Castello Arabo Normanno, Padiglione Abramitico | Collegio dei Gesuiti
Gibellina Nuova: Fondazione Orestiadi - Baglio di Stefano; 
Alcamo: Castello
Palermo: Villa Zito, Museo Belmonte Riso 
Convegno Internazionale e Workshop The Garden Gate nella valle del Belice Architettura, Ingegneria, Scienza del restauro, Collezionismo, Diritto, Fiscalità ed Economia, con la collaborazione dei docenti del Politecnico di Torino, dello IUAV di Venezia, del Dipartimento di Architettura di Palermo, del Dipartimento di Ingegneria di Messina, dell’IGIIC e del Centro di Restauro del San Raffaele

21 giugno – Gibellina Nuova | Fondazione Orestiadi, Baglio di Stefano
Ore 15:00 Tavola Rotonda con Alberto Ferlenga, Joseph Kosuth, Giordano Ammar Kammash, Fernanda di Maio, James Putnam, Angela Vettese

23 giugno – Palermo |Palazzo Belmonte Riso, Sala Kounellis
Ore 11:00 Tavola Rotonda | Arte ed Architettura del limite, con Angela Vettese, Giancamillo di Custoza e Joseph Kosuth
12:45 Performance Il Manto della Madonna dell’Immacolata di Angela Carrubba 

24 giugno - Palermo
Ore 10:00 Processione I am my brother’s keeper? dalla Cattedrale di Palermo al Padiglione Abramitico BIAS 2018 | La Tenda dei Rifugiati, presso Oratorio Quaroni in via Maqueda n° 76   , con l’artista Kate Daudy, per concessione dell’Alto Patronato di UNCHR

28-30 giugno – Selinunte | Parco Archeologico, Baglio Florio
International Symposium di Botanica e Arte Botany at the intersection of nature of culture, art and science: Dal paesaggio naturale al paesaggio culturale, organizzato da WISH (World International Sicilian Heritage) nell’ambito di BIAS 2018 e da IAPT (International Association for Plant Taxonomy) e OPTIMA (Organization for the Phyto-Taxonomic Investigation of the Mediteranean Area)

30 giugno - Terrasini
Ore 17:00 Apertura BIAS 2018 Museo Regionale - Polo Museale Regione Siciliana | Padiglioni Filosofico, Buddista, Induista, Abramitico, Religioni Perdute

11-13 luglio - Parco Archeologico di Selinunte
Ore 18:00 - 20:00 Tempio di Demetra | Performance esoterica con Iris Pittyn e Sophie Buyes

14 settembre 2018
Finissage di tutti i luoghi della BIAS 2018 in Sicilia 
Finissage Nuweiba Habiba Learning Centre and Habiba Camp | Ras Shaitan

Info
Ufficio Stampa - 344 009298 
Email rminafo@yahoo.it
Info - www.biasinstitute.it 
 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia