Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

Orma di Ronzinante. Pagine della terza lettura di Miguel de Cervantes, di Michele Canzoneri

Nell'ambito dell'11^ edizione della Settimana delle Culture

orma-di-ronzinante-pagine-della-terza-lettura-di-miguel-de-cervantes-di-michele-canzoneri
Quando
da giovedì 05 maggio a giovedì 30 giugno 2022

L'Instituto Cervantes di Palermo, diretto da Beatriz Hernanz Angulo, presenta la mostra “Orma di Ronzinante. Pagine della terza lettura di Miguel de Cervantes” di Michele Canzoneri, evento che rientra nel fitto programma dell'11^ edizione della manifestazione Settimana delle Culture.

Data e Orari - la mostra, ospitata nei locali della chiesa di Sant’Eulalia dei Catalani (Via Argenteria, 19), aprirà al pubblico giovedì 5 maggio e rimarrà fruibile fino al 30 giugno (dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.00), Ingresso libero.

L’esposizione, curata dallo stesso Canzoneri, consta di trenta opere inedite realizzate con tecnica mista su fogli di carta antica e ispirate dalla terza lettura, in ordine di tempo, del capolavoro di Miguel de Cervantes Don Chisciotte. 

Oltre al valore intrinseco delle opere la peculiarità del supporto aggiunge ulteriore pregio alla loro realizzazione: questi fogli, infatti, riportano la data del 1616, anno di morte del celebre scrittore madrileno. Come è accaduto spesso nella lunga e ricca produzione dell’artista siciliano, precise circostanze hanno dato origine, anche in questo caso, all’ispirazione delle opere che compongono l’Orma di Ronzinante.

Le edizioni del Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes hanno goduto di un corredo di immagini fin dalle loro prime edizioni sia spagnole che internazionali, come sottolinea Maria Caterina Ruta, accademica e ispanista esperta in Miguel de Cervantes, nei pannelli esplicativi realizzati a corredo delle opere in mostra.

Lo stesso Cervantes in alcuni passi del suo libro istituisce un paragone fra le due classi di arte - il testo verbale e la sua traduzione in immagini - riconoscendo un’affinità fra il lavoro poetico e quello figurativo, sintesi che nella sua epoca includeva oltre alla pittura e alla scultura un complesso di altre raffigurazioni come arazzi, incisioni, emblemi, blasoni.

La Ruta ha studiato la relazione fra alcune pagine dello scrittore e la pittura a lui contemporanea, riscontrando nelle opere di Canzoneri particolari sollecitazioni che restituiscono diversi temi: il viaggio, la trasfigurazione della realtà, il libro come evasione e il libro come scrittura, il coraggio dell’impresa, non ultimo il passato che rivive nel presente dell’artista.

L’ingresso all’inaugurazione è libero, per accedere ai locali è richiesto l’utilizzo della mascherina Ffp2 e il Green Pass.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia