Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse

Organizzato dall'Associazione Tacus Arte Integrazione Cultura

Quando
domenica 22 luglio 2018
palermo-a-luci-rosse-eros-vizi-peccati-e-case-chiuse

 

  • Titolo - Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse
  • Quando - Domenica 22 luglio 2018
  • Raduno - Piazza San Domenico (davanti la chiesa) ore 20:30
  • Contributo iniziativa - € 3 (soci Tacus) | € 5 (non tesserati)
  • Prenotazione obbligatoria - Cell. 320 2267975
  • Link evento Fb - https://www.facebook.com/events/1950574895226751/
  • Tacus Arte Integrazione Cultura - Cell. 320 2267975
  • www.tacus.it info@tacus.it
     

Ultimo appuntamento estivo con Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse, il tour ideato e organizzato dall'Associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura sul complesso universo legato al meretricio, in programma domenica 22 luglio. Dalla porneus sacra delle Veneri Ericine agli anni della legge Merlin: una storia complessa, licenziosa che analizza, in un'ottica squisitamente storico - antropologica, attraverso i costumi sessuali di un popolo, una delle pagine meno note della storia palermitana, senza elogi né ingiurie.

Una passeggiata raccontata, che si articola nelle arterie del centro storico, facendo tappa nei luoghi del proibito di Palermo, narrando mediante aneddoti e testimonianze, la vita e i segreti delle “belle signorine", professioniste dell'amore mercenario.

''Durante il tour - riferisce l'ideatrice, Flavia Corso - tracceremo una vera e propria linea temporale dell'evolversi della pratica della prostituzione, partendo dalla figura delle mitiche Veneri ericine, passando per le cortigiane di palazzo di epoca rinascimentale fino alle prostitute che abitavano le case di tolleranza di epoca moderna. Un itinerario della memoria arricchito da racconti talvolta piccanti e divertenti, sul mondo e i luoghi dell’eros. Un'occasione, dunque, per analizzare uno spaccato di cultura poco conosciuto e soffermarsi sulla condizione delle donne "dispensatrici d'amore" attraverso un focus sul loro ruolo sociale in contrapposizione al mito del superuomo e al predominio maschile''.

N.B.: L'evento non prevede ingressi a siti monumentali. Data e orario indicati sono suscettibili di variazione. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, condizioni meteo avverse e/o altre cause impreviste, lo staff si riserva di annullare e/o posticipare l'evento in programma dando tempestiva comunicazione agli interessati.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia