II^ Festa Del Volontariato

Messina

Quando
da sabato 01 marzo a domenica 02 marzo 2008
Presso la Stazione Centrale di Messina la II^ Festa del Volontariato, su iniziativa del Cesv di Messina. Quest’anno la Festa sarà dedicata ai molteplici campi d’azione in cui quotidianamente sono impegnati i volontari e le associazioni del terzo settore che operano nella città e provincia di Messina, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza su importanti temi tra cui l’integrazione culturale, la legalità, l’impegno e la giustizia sociale con il contributo del Co.Ge, Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato della Regione Sicilia. Sono in programma incontri, esposizioni, musica, animazione e cinema nello scenario inedito della stazione ferroviaria centrale. La scelta di organizzare l’iniziativa nella stazione ferroviaria del network Centostazioni (Gruppo FS) non è casuale: proprio l’edificio ferroviario ospiterà infatti, a partire da marzo, un osservatorio e luogo di ricerca promosso da Ferrovie dello Stato e ONDS (Osservatorio Nazionale sul Disagio e la Solidarietà) al fine di redigere uno studio di fattibilità per l’attivazione di una struttura di orientamento dell’emergenza sociale - Help Center - in grado di limitare il fenomeno del degrado nell’area urbana circostante, favorendone la migliore gestione attraverso gli enti e le associazioni del territorio preposti. Ingresso gratuito.

La stazione, suddivisa in tre zone d’interesse, accoglierà:

un’area espositiva allestita dall’architetto Amelia Lamberto, con le seguenti iniziative:
- mostre 'Il Duomo e la stazione di Messina: elementi di una rinascita dopo il terremoto del 1908', a cura dell’associazione 'Diquadalfaro' di Messina, a cento anni dal terremoto che colpì la città dello Stretto;
 - 'Lampedusa, l’isola che non c’è', a cura del Circolo Arci “Thomas Sankara” di Messina, con un reportage sulle condizioni drammatiche dei migranti, sbarcati dopo un viaggio disperato;
- 'Mafia e Cartoon', o vvero una raccolta di vignette di autori provenienti da tutto il mondo, nel segno della satira e dell’ironia contro la prepotenza mafiosa, promossa dalla rete di associazioni 'Libera', con curatrice Marisa Paolucci;
- 'Centonove', cioè un viaggio in Italia per fotografare i beni confiscati alla mafia e le persone che vi lavorano, con un titolo che fa riferimento alla legge 109/96, a favore del riutilizzo sociale dei beni sottratti al potere mafioso, a cura di Patrizia Ferreri, sempre per 'Libera';


un’area di approfondimento con dibattiti dedicati al sociale e workshop che vedranno coinvolti operatori del terzo settore e associazioni sulle tematiche di cui sopra;

un’area eventi con performance musicali e proiezioni cinematografiche.

Programma
Sabato 1 Marzo 2008

Ore 9.30 - La Festa del Volontariato viene inaugurata da Sonia Alfano - figlia del giornalista ucciso dalla mafia a Barcellona Pozzo di Gotto, Beppe Alfano, e da anni impegnata in attività di educazione alla legalità – e da Dario Montana, fratello del poliziotto ucciso dalla mafia Beppe Montana e coordinatore a Catania della rete di associazioni contro le mafie 'Libera'

Dalle 10.00/13.00 - è prevista un’esercitazione di Protezione civile, con consegna degli attestati per chi ha frequentato un corso di formazione, organizzato dal Cesv e dal Dipartimento della Protezione Civile – Servizio Regionale per la Provincia di Messina

Ore 10.30 - si entra nel vivo del dibattito, inoltre, con il workshop su 'Cultura della legalità, lotta alle mafie e impegno sociale', rivolto ai giovani degli Istituti superiori e dell’Università. I lavori saranno coordinati dal presidente del Centro Servizi, Antonino Mantineo, e da Salvatore Rizzo, referente dell’Area Promozione del Volontariato per il Cesv.
All’incontro interverranno Giuseppe Anzalone, vice questore aggiunto della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Messina;
- Dario Montana, coordinatore della rete 'Libera' per la città di Catania e fratello del commissario di polizia Beppe Montana, ucciso dalla mafia nel 1985;
- Sonia Alfano, figlia di Beppe Alfano, giornalista ucciso da killer mafiosi a Barcellona Pozzo nel 1993, e da anni impegnata in attività di educazione alla legalità e di lotta alla mafia;
- Nino Caminiti, direttore della Fondazione antiusura 'Padre Pino Puglisi';
- Nico De Luca, della cooperativa sociale 'Nuovi Percorsi' di  Caltanissetta, che gestisce un terreno confiscato alla mafia in base alla legge 109/’96; Enza Sofo, vicepresidente del Ce.Pas (Centro Psico Attitudinale Pedagogico all’interno dell’oratorio salesiano);
Gaetano Giunta, componente del Co.Ge (Comitato di Gestione per il Fondo Speciale per il Volontariato della Regione Sicilia) e presidente della Fondazione 'Horcynus Orca' e del Centro Studi 'Ecos-Med'.

Durante il workshop sarà effettuato un collegamento telefonico con la manifestazione di Locri 1 marzo 2008, dal sogno….. una grande alleanza, per testimoniare la vicinanza del volontariato messinese alle esperienze di impegno sociale, di lotta alle mafie, di promozione di una economia giusta e solidale. All’iniziativa - promossa dal Consorzio Sociale GOEL, da Calabria Welfare, dal Consorzio regionale della cooperazione sociale e da Comunità Libere, una rete nonviolenta di cittadini, famiglie, imprese e organizzazioni sociali - aderisce CSV.net, il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato.

Ore 15.30 - con il workshop 'Destinazione Europa', a cura del Gruppo Europa del Cesv di Messina, rivolto ai volontari interessati a conoscere le opportunità dell’Unione Europea;

Alle 17.30, invece, è in programma la proiezione del film 'L’orchestra di Piazza Vittorio', con un incontro-dibattito a cura del Circolo Arci 'Thomas Sankara' di Messina, coordinato dalla presidente del Circolo Carmen Cordaro, componente del Direttivo del Centro Servizi, e dall’addetto stampa del Cesv Marco Olivieri. Si tratta di un pluripremiato documentario in musica che racconta la genesi dell’Orchestra di Piazza Vittorio, band nata da un'iniziativa di Mario Tronco, il tastierista degli 'Avion Travel', e dal regista Agostino Ferrente. I due hanno riunito un gruppo di musicisti di strada e di artisti provenienti da tutte le parti il mondo. Il risultato è un miscuglio multietnico di storie, umanità e tanta musica. La visione del film sarà preceduta da un dibattito, che continuerà dopo la proiezione, con alcune testimonianze.

Ore 21.00 - Festa per i giovani, con un Dj Set a cura di Radio Street Messina.

Domenica, 2 Marzo 2008
Dalle 9.30/10.00 e dalle 11.30/12.00 - con 'Banda… in Festa', a cura dell’associazione musicale 'Giuseppe Verdi' di Graniti, in provincia di Messina

Dalle 10.30/11.30 – con prosecuzione dalle 12.30/13.30 e dalle 15.00/17.00 - è prevista 'La parola al volontariato', ovvero testimonianze, idee, i progetti: 'uno spazio e un tempo per le associazioni. Per raccontarsi e promuovere le proprie iniziative'. Coordinano Rosario Ceraolo, direttore del Cesv di Messina, e Maria Lucia Serio, referente dell’Area Formazione per il Centro Servizi.

Ore 18.00 - in cartellone l’animazione musicale, a cura del gruppo 'Musici e cantori', e festa conclusiva con degustazione di prodotti tipici.
Sono previsti, inoltre, nei due giorni della Festa, questi stand:
Spazio Associazioni - Uno spazio in cui le associazioni potranno divulgare le loro iniziative e attività, che si articola attraverso le seguenti aree tematiche: tutela dell’ambiente e protezione civile, promozione dei diritti civili e sociali e della persona, promozione culturale ed educativa;

Casa CESV - Uno spazio istituzionale del CESV, dove i visitatori potranno conoscere la mission, le attività e i servizi del Centro Servizi per il Volontariato di Messina;

Festa On AIR - Postazione radiofonica e telematica di Radio Street Messina: dirette e interviste.
Info
CESV Messina - Via G.La Farina, 7 - Me
Tel. 090 6409598 - Fax 6011825

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia