Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Will you still love me tomorrow?" di Bios Vincent

Parte di un percorso espositivo più ampio, curato da Angelo Crespi

-will-you-still-love-me-tomorrow-di-bios-vincent
Quando
da giovedì 25 novembre a venerdì 31 dicembre 2021

Il 25 novembre 2021, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ha avuto luogo la performance “Will you still love me tomorrow?” dell’artista Bios Vincent. Parte di un percorso espositivo più ampio, curato da Angelo Crespi e promosso dall’associazione culturale Vertical Linea, allestito nelle sedi palermitane del Museo Regionale d'Arte Moderna e Contemporanea Riso (Via Vittorio Emanuele 365 - Palermo).

Dopo essere stata presentata per la prima volta a Milano, la performance “Will you still love me tomorrow?” di Bios Vincent, promossa da Vertical Linea, prenderà forma dal 25 novembre al 31 dicembre 2021 nel capoluogo siciliano. Dando un forte contributo al dibattito sulla violenza contro le donne: questione che Bios Vincent ha sempre affrontato con forza.

Protagonisti della scena: 2000 cuori in cemento che riportano, sulle frecce che li trafiggono, i messaggi che il pubblico ha voluto affidare all’artista, in questi ultimi mesi, esprimendo liberamente emozioni e pensieri sull’amore attraverso la piattaforma www.iamyou.it. Tasselli di una lunga (e faticosa) narrazione con cui Bios Vincent, disponendo ogni singolo pezzo fisicamente nello spazio, compie un atto di sensibilizzazione e coinvolgimento degli spettatori all’interno di una liturgia in grado di restituire, attraverso tutti i sensi, l'importanza del gesto. Messaggio di invito alla speranza e alla rinascita contro la violenza perpetuata nei secoli nei confronti delle donne.

Nelle sale di Palazzo Belmonte Riso, in particolare, saranno esposti i cuori di cemento protagonisti della performance “Will you still love me tomorrow?”, due installazioni inedite dal titolo “A shot of the heart” (gong/cuore che il pubblico potrà far risuonare durante la performance) e la scultura in ceramica smaltata “The last supper”. La Cappella dell’Incoronazione ospiterà invece il lavoro che dà il titolo a tutta la rassegna: “Love Always Wins”, costituito da una figura angelica che giunge dall'altrove e, nel suo viaggio fantastico, intercetta detriti del vissuto umano: schegge di emozioni dolorose come colpi di fucile e, allo stesso tempo, gioiose come cuori palpitanti.

Sempre all’interno della Cappella sarà inoltre realizzato un nuovo allestimento del progetto “Ma-Donne”, esposto la prima volta nel 2013, a Como, presso la Fondazione Ratti: un esercito di 169 Vergini rappresentate come martiri, trafitte da chiodi, che impongono un momento di riflessione profonda. Al Museo del Palazzo d'Aumale di Terrasini troverà posto, infine “Fragments of love”, ricerca archeologica che scava fino alle origini dell'Amore: sentimento che molti di noi sembrano aver perso o dimenticato.

INGRESSO CON GREEN PASS
Sono esenti i minori di 12 anni e coloro che abbiano una idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del ministero della salute.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE