Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

''Carte: disegni e grafiche''. A Palermo una mostra di opere su carta di artisti molto diversi fra loro

10 ottobre 2008

Carte: disegni e grafiche
11 - 31 ottobre 2008
Galleria Sessantuno - Palermo

Sabato 11 ottobre 2008 alle ore 18.00 s'inaugurerà presso i locali della Galleria Sessantuno (via XX Settembre, 61 - Palermo) la mostra "Carte: disegni e grafiche" con opere di Mario Bardi, Alessandro Bazan, Giuseppe Colombo, Graziella Da Gioz, Andrea Di Marco, Piero Guccione, Virgilio Guidi, Giovanni Iudice, Giovanni La Cognata, Giuseppe Migneco, Giuseppe Modica, Vincenzo Nucci, Orfeo Tamburi, Croce Taravella, Gaetano Tranchino, William Marc Zanghi.

Una rassegna di opere su carta di artisti molto diversi fra loro per modi e tempi. Un percorso fatto di segni, colori e ispirazioni che si snoda fra paesaggio e memoria, fra nuovi cromatismi e bianco e nero tradizionale.
Con questa mostra collettiva la Sessantuno Associazione Culturale presenta una interessante collezione di disegni, particolare per varietà e ricercatezza. Passando in rassegna i pezzi in mostra è possibile riconoscere artisti, correnti e scuole che la Galleria 61 ha presentato durante i suoi anni di attività. In questo senso il mezzo offerto agli occhi dello spettatore, la carta, si apre a suggestioni ed a ispirazioni nuove, svelando la sua forza, la sua capacità di elaborazione, riuscendo a cogliere e a restituire il momento in cui l'artista - a compimento o all'inizio di una nuova fase creativa - fissa i suoi motivi visuali.

La compiutezza dei paesaggi di figurazioni storiche come quella di Migneco o Tamburi, si confronteranno con la vivacità super-realistica di Di Marco e Taravella con la poesia evocativa di Guccione e con l'astrattismo lirico di Virgilio Guidi. I carboncini di William Marc Zanghi cattureranno gli sguardi focalizzandoli su di un presente continuo di cronaca fantastica, di immaginazione post-contemporanea.
Graziella Da Gioz, artista veneta presente con lavori densi di colore, entrerà in relazione con le cromie meridionali e calde delle opere di Nucci e Tranchino, con i giochi prospettici di Modica
E' un viaggio, quello fra le opere presenti in mostra, che con la delicatezza della carta trascina il visitatore fra correnti approdando su lidi vecchi e nuovi della figurazione italiana contemporanea.

INFO
tel/fax 091/329229
Web.
www.galleria61.it
Email info@galleria61.it
Orari mostra: dal martedì al sabato ore 16.30 - 19.30

["Ape classico", olio su carta (2005) Andrea Di Marco - "A Modica e alla chiesa di S. Giorgio", pastello (1990) Piero Guccione]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 ottobre 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE