''Circola droga al concorso di Miss Italia''; Replica di Mirigliani

L'organizzazione di Miss Italia definisce le accuse infondate

10 settembre 2001
''Circola droga al concorso di Miss Italia'' è la denuncia che i genitori della diciassettenne Sabrina Domeniconi hanno fatto in un'intervista trasmessa ieri da "Studio Aperto" nell'edizione delle 18:30.
La ragazza era stata esclusa dal concorso nella serata di Sabato.

"Insinuazioni assolutamente false e infondate" è la replica di Enzo Mirigliani che si fa portavoce dell'intera orgnizzazione di Miss Italia
Nell'intervista anche l'accusa che la direzione del concorso fosse a conoscenza di episodi di consumo di stupefacenti da parte di alcune concorrenti.
Per il momento non sono state presentate denuncie formali contro l'organizzazione alle autorità di Salsomaggiore.

Nella nota diffusa dall'organizzazione si legge: "Falso e infondato… nulla è mai risultato in merito e in ogni caso sono già state interessate le autorità inquirenti ed è stato dato mandato ai legali di promuovere le opportune iniziative giudiziarie nei riguardi di ogni responsabile della gravissima diffamazione: si deve inoltre categoricamente smentire l'asserita reticenza dei responsabili dell'organizzazione, poichè alla realizzatrice del servizio è stata data ampia smentita delle accuse, peraltro generiche e sfornite di qualsiasi riferimento concreto, mentre è semplicemnte risibile l'irreperibilità telefonica rappresentata nel servizio"


Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 settembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia