Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

''La città sepolta e il futuro della memoria''. CAI e assessorato all'Ambiente per recuperare il sottosuolo palermitano

21 dicembre 2005

Il recupero ambientale e successivamente turistico e culturale del sottosuolo urbano è l'idea che sta alla base di un volume redatto dal Club Alpino Italiano (CAI) e finanziato dall'assessorato all'Ambiente del Comune di Palermo che ha promosso una campagna di esplorazioni sotterranee in tutto il centro storico.
''La città sepolta e il futuro della memoria'' è il risultato di questo studio raccolto nel libro che è stato presentato lo scorso pomeriggio, a Villa Niscemi, dall'assessore all'Ambiente, Giovanni Avanti.
Il progetto aveva come obiettivo l' "Individuazione, esplorazione, rilevamento e mappatura di cavità di interesse storico presenti nel sottosuolo di Palermo", ed è stato condotto in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni culturali ed ambientali che esercita la sorveglianza sul sottosuolo.
Le ricerche hanno riguardato l'ex Convento delle Artigianelle, a Piazza Kalsa, via e piazza Beati Paoli al Capo, via Papireto, il giardino del Teatro Garibaldi nei pressi Piazza Magione, corso Vittorio Emanuele, la chiesa dei Santi Cosma e Damiano, l'ex Convento dello Spirito Santo, la chiesa di San Nicolò da Tolentino, via Montesanto e via Sedie Volanti.
Il coordinamento tecnico è stato affidato all'ingegnere comunale Mario Scotto, affiancato dal geometra Enrico Alletti. Coordinatore per il C.A.I. il vice Presidente dell'associazione, Eugena Manzella, che ha organizzato gli interventi degli speleologi del gruppo.

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 dicembre 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia