''Paesaggi... di dentro''. A Palermo la mostra personale di Rita Gambino

23 novembre 2007

Domani, sabato 24 novembre alle ore 18.00 a Palermo, all'Art Gallery Valore di Via Principe di Paternò 46, si inaugurerà la personale di Rita Gambino dal titolo: ''Paesaggi... di dentro''. La mostra sarà visitabile tutti i giorni, dalle ore 9.45 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.30, fino al 12 Dicembre. Esclusa la giornata di domenica, il lunedì, il mercoledì ed il sabato mattina. Ingresso Libero.

Salvo Ferito scrive: ''Una gestualità fluida e nevrile, vibrante di accorate accensioni coloristiche, contraddistingue l'intenso paesaggismo della pittrice Rita Gambino. Sospinta da interiori e incoercibili impellenze, da quel turbinare ''carsico'' di urgenze emozionali tendenti ad improvvisi e inattesi affioramenti, l’artista palermitana ha trovato proprio in un'estroflessa dimensione paesaggistica quella giusta modalità di abreazione dei vissuti più profondi, capace di consentirne a pieno una traslata e catartica traduzione visuale. Non dunque un semplice ''sentimento del paesaggio'', frutto di introiezioni ed elaborazioni artistico-affettive del dato sensoriale, a sorreggere ed indurre la fervente ricerca estetico-pittorica della Gambino, ma è piuttosto la pulsione a raccontare (e raccontarsi), dando corpo ai tanti (troppi) moti agenti senza posa nella psiche, a fare dei paesaggi gli ideali strumenti narrativi grazie ai quali disvelare la propria inquieta condizione esistenziale... Nessuna consuetudinaria ''messa a fuoco'' di tipo banalmente veristico o superficialmente fotografico, ma un lessico assai sintetico - per quanto, ancora, nei parametri più lati della figurazione - ove il libero fluire delle pennellate, l'accostarsi ed embricarsi dei bagliori coloristici, l'accurata ricercatezza dei trapassi tonali, la pastosità materico-cretacea delle stesure concorrono assai efficacemente alla rappresentazione per immagini del complesso travaglio legato al proprio ''essere e vivere nel mondo''. Il paesaggio è quindi metafora e misura dell'io profondo; ''spazio dentro'' esternato, più che spazio di fuori ''introiettato, e in quanto tale puro luogo dell'anima (o più laicamente della psiche) offerto e raccontato senza remore e timore...''

Rita Gambino, è titolare dal 1986 della cattedra di ''Tecniche Pittoriche'' all'Accademia di Belle Arti di Palermo.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 novembre 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia