''Partiamo dalla scuola per fare di Catania la Città di Bellini''

02 novembre 2005

L'assessore alla Cultura e alle Politiche Scolastiche Giuseppe Maimone invita gli istituti catanesi
della scuola dell'obbligo a commemorare il 3 novembre l'anniversario della nascita del Cigno etneo
.

''Partiamo dalla scuola per fare di Catania la città di Bellini'': questo il punto fermo da cui prende il via la riflessione di Giuseppe Maimone, assessore comunale alla Cultura e alle Politiche Scolastiche, nella lettera indirizzata ai dirigenti scolastici nei giorni scorsi, in prossimità del 3 novembre, anniversario della nascita del musicista.
E per cominciare ha lanciato l'invito a commemorare in quella data il grande concittadino in tutti gli istituti catanesi della scuola dell'obbligo. Concordata in piena sintonia d'intenti con il sindaco Umberto Scapagnini, l'inedita e importante iniziativa, pur lasciando ampia libertà alle scuole quanto alle modalità di attuazione, si prefigge un'azione diffusa e penetrante.
Il primo istituto che l'assessore visiterà domani (alle ore 10) sarà simbolicamente la scuola media ''Giacomo Leopardi'', che ha la peculiarità di includere, nei programmi didattici, specifici corsi ad indirizzo musicale. Alla ''Leopardi'' l'evento interesserà centinaia di ragazzi raccolti nell'aula magna. Interverranno musicologi di chiara fama, quali Domenico De Meo e Roberto Pastura. Alle 11,30 l'assessore si sposterà poi nell'auditorium della ''Amerigo Vespucci'' per partecipare ad altre iniziative commemorative.

Comune di Catania

Info
Assessorato Politiche Scolastiche
Via Maddem n. 153 - Tel. 095/7424055-09-07

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 novembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia