''Puliamo il Mondo''

Parte in tutta Italia la decima edizione della manifestazione promossa da Legambiente

26 settembre 2003
Sono quasi 1.700 i comuni italiani che hanno aderito quest’anno alla decima edizione di "Puliamo il mondo" organizzata da Legambiente, con lo scopo di coinvolgere la gente e pulire piazze, strade e parchi di tutta Italia.
L'appuntamento è per oggi, domani e domenica. Da Roma a Milano, da Comacchio a Palermo, passando per Porto Venere o i Monti Sibillini, centinaia di migliaia di cittadini saranno coinvolti nella pulizia di fiumi, spiagge e fondali marini ma anche strade, piazze, parchi o semplicemente il giardinetto del quartiere. Decine di migliaia di bambini, armati di guanti, ramazza, sacconi della spazzatura e tanta voglia di lavorare insieme, avranno anche quest'anno un ruolo fondamentale, insieme alle famiglie e alle scuole che partecipano alle operazioni di pulizia.

Quella promossa da Legambiente è la versione italiana di "Clean Up the World", la più grande giornata internazionale di volontariato ambientale. L'iniziativa in Italia è organizzata con la collaborazione della Rai e il patrocinio dei ministeri dell'Ambiente e dell'Istruzione, dell'Anci, dell'Upi, di Federparchi, dell'Uncem e dell'Unep. L'edizione 2003 è anche sponsorizzata da alcune grandi aziende. 'Puliamo il mondo' finora si è rivelata l'iniziativa di volontariato per l'ambiente più partecipata del nostro Paese: lo scorso anno ha registrato un vero e proprio boom di adesioni con 650mila volontari e quasi 4mila aree ripulite, ma i promotori contano di superare queste cifre.

Clean Up the World è un progetto internazionale nato nel 1989 a Sidney, in Australia, e che coinvolge ogni anno 38 milioni di persone in 128 paesi nel mondo, in Africa e in Asia, nelle Americhe e in Oceania. A Roma, com'è ormai tradizione, scenderanno in piazza con Legambiente per raccogliere lattine e bottiglie di plastica gli ambasciatori e le rappresentanze diplomatiche di oltre 100 Paesi. Anche quest'anno, la Rai, che segue Puliamo il Mondo dal 1995, ha rinnovato il suo impegno al fianco di Legambiente. Molte operazioni di Puliamo il Mondo verranno così seguite dalle telecamere e dai microfoni della Rai, nelle varie dirette e trasmissioni dedicate all'iniziativa per promuovere questa grande giornata.

Inoltre, National Geographic Channels International ha sottoscritto, come terzo anno consecutivo, un accordo come media partner internazionale della campagna, allo scopo di farne crescere la notorietà e la partecipazione dei volontari in tutto il mondo: un impegno che, in Italia, vede coinvolto il canale di Sky nella promozione delle attività organizzate sul territorio da Legambiente.

Fonte: Ansa

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 settembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia