''Quelle vacanze da dimenticare''. Telefono Blu va incontro a tutti i turisti che sono stati fregati

07 settembre 2005

A settembre parte il secondo rapporto di Telefono Blu sui casi di ''Vacanze difficili'' e ''Vacanze rovinate'', ossia tutti quei casi segnalati all'associazione di disagi subiti dai turisti durante le loro vacanze, cioè periodi che abbiano compreso almeno due giorni fuori dalla propria abituale abitazione e per motivi di ''free time''.

Vediamo i dati della sola regione Sicilia:
Nei siti www.telefonoblu.it e www.viaggiatore.com sono arrivate oltre 230 segnalazioni e telefonicamente ai centralini 140 chiamate, per un totale di quasi 400 segnalazioni, pari a 1800 persone e 300 famiglie.
Specifichiamo che il 62% dei siciliani che hanno fatto vacanza, l'hanno fatta nella regione stessa e nelle isole minori.

- Il 32 % delle chiamate ai centralini riguarda  un ''viaggio pacchetto'' o comunque parti di viaggio acquistate: disdette (molti i casi quest'anno visti gli attentati), contratto non rispettato, rinunce, fallimento agenzia, problemi insorti prima e durante il viaggio,non corrispondenza, truffe e raggiri.

- Il 19 % circa riguarda destinazione interne per motivi di qualità del servizio: ricettività tradizionale alberghi, residence, case in affitto, etc con annullamenti di prenotazioni, overbooking, mancanza di contratto, scarsa pulizia, inospitalità.

- Il 14% riguarda invece, problemi con i mezzi di trasporto (aerei, treni, navi e problemi stradali), disagi negli scali (overbooking, ritardi, smarrimento di bagagli, aerei che non partono o non ci sono), pubblicità ingannevole, furti.

- Il 12 % delle segnalazioni ha riguardato invece ricettività nelle città del turismo: accoglienza e i servizi offerti dalle città.

- L'11 % hanno sottolineato le cosiddette emergenze ambientali (rumori, inquinamento del mare, sporcizia, rifiuti etc.).

- Il 7 % hanno rilevato il ''rigonfiamento'' dei prezzi.

Le provenienze delle chiamate, e quindi dei casi sono state: Catania 28% , Palermo 25%, Messina 14% , Caltanissetta 11 %, Agrigento 6% , Siracusa 5%.
Per l'incoming (i flussi turistici in entrata), la città più segnalata è stata Palermo, con il 32% segue Catania con il 26 %, ancora Messina il 17%.

INFO
Centralino Telefono Blu (sempre attivo) per Sicilia ed Isole: 199.44.33.78
www.telefonoblu.it  
www.sosviaggiatore.com
www.sosconsumatori.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 settembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia