''Vitaliano Brancati, Parole e Cinema'' dall'11 al 13 dicembre a Palermo un convegno di studi

11 dicembre 2007

Prende il via oggi, martedì 11 dicembre, a Palermo “Vitaliano Brancati, Parole e Cinema”, la manifestazione ideata dal Centro di Ricerca per la Narrativa e il Cinema di Agrigento in occasione del centenario della nascita di Vitaliano Brancati.
In programma al Cinema Dante (ore 16.00) la proiezione di film sceneggiati da Brancati o tratti da sue opere: “L'arte di arrangiarsi” di Luigi Zampa, “Guardie e ladri” di Steno e Monicelli e “Il bell'Antonio” di Mauro Bolognini (Ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti).

A partire da mercoledì 12 dicembre alle ore 9,30 presso l'Excelsior Palace Hotel avrà inizio il convegno sull'opera letteraria. Enzo Lauretta affronterà per primo la figura di Brancati da cui discende “una lezione di libertà”. Lauretta, nativo anch'egli di Pachino, è stato il curatore nel 1980 di un “invito alla lettura” della Mursia su Brancati, scrittore, romanziere e sceneggiatore di film rimasti nella memoria dello spettatore.
Seguirà Sarah Zappulla Muscarà, docente dell'Ateneo di Catania che proporrà un parallelo storico che evidenzia il passaggio “dal gallismo di Brancati all'onirismo di Patti”. La modernità di Brancati attraverso una rilettura delle sue opere sarà invece il tema di Domenica Perrone dell’Università di Palermo.

La seconda mattinata del convegno - rivolto al mondo della scuola palermitana - prevede le relazioni di Cristina Bragaglia dell'Università di Bologna alla quale sarà affidato il compito di analizzare la pagina scritta dello scrittore siciliano trasposta sullo schermo attraverso vari soggetti e sceneggiature. Seguirà l’intervento di Gualtiero De Santi dell'Ateneo di Urbino sul tema “censura e libertà” mentre sarà lo storico dell'arte Marco Vallora a concludere il profilo umano e letterario di Brancati. Coordinerà il critico cinematografico Salvatore S. Miceli.

Il programma
Vitaliano Brancati, Parole e Cinema - Convegno di studi
Palermo, 11-13 dicembre 2007
Excelsior Palace Hotel - Via Marchese Ugo, 3

Mercoledì 12 dicembre ore 9.30
Excelsior Palace Hotel

Relazioni
Enzo Lauretta, scrittore: Brancati, una lezione di libertà
Sarah Zappulla Muscarà (Università di Catania): Dal gallismo di Brancati all'onirismo di Patti
Domenica Perrone (Università di Palermo): Per una rilettura di Brancati oggi

Giovedì 13 dicembre ore 9.30
Excelsior Palace Hotel
Cristina Bragaglia (Università di Bologna): Vitaliano Brancati, la scrittura e l'immagine. Dalla Sicilia a Cinecittà
Gualtiero De Santi (Università di Urbino): Censura e Libertà
Marco Vallora, storico dell'Arte: L'occhio e la rabbia di Brancati
Modera: Salvatore S. Miceli, critico cinematografico

Retrospettiva Cinematografica - Cinema Dante
Martedì 11 dicembre  ore 16.00
L'arte di arrangiarsi (1954), regia di Luigi Zampa
Mercoledì 12 dicembre ore 16.00
Guardie e ladri (1951), regia di Steno e Mario Monicelli
Giovedì 13 dicembre ore 16.00
Il bell'Antonio (1960), regia di Mauro Bolognini

INFO
Centro di Ricerca per la Narrativa e il Cinema
Piazza Sinatra , 3 - Agrigento
Tel 0922 596632 - 338 7359554

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 dicembre 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia