Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

''Voler Bene all'Italia''

Un 8 maggio dedicato alla ''PiccolaGrandeItalia'' fatta dai preziosi Comuni e dai Borghi del Belpaese

07 maggio 2005

Anche in Sicilia, come in tutta Italia, torna ''Voler bene all'Italia'', la festa nazionale della ''PiccolaGrandeItalia'', il Belpaese dei borghi e dei municipi italiani, promossa da Legambiente, Corriere della Sera Magazine e l'Anci
Domenica 8 maggio i piccoli Comuni - quelle centinaia di centri storici che punteggiano la Penisola e ne disegnano il panorama irripetibile - si ritroveranno per il secondo anno a celebrare la propria giornata: un'iniziativa che nasce sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e realizzata in collaborazione con Enel.

Una giornata di festa per valorizzare le risorse, il patrimonio d'arte, le tradizioni, i tesori e i talenti nascosti che custodiscono i Comuni con meno di 5.000 abitanti - oggi sono già 51 i piccoli centri storici Siciliani a disegnare l'irripetibile panorama insolano - grazie a manifestazioni in piazza, visite guidate, percorsi naturalistici.
Sono questi i tanti borghi che, come ha detto lo scorso anno il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, ''rappresentano un presidio di civiltà'', ''una realtà che ci può dare prospettive di crescita, di guadagno, di qualità della vita''.

''Il futuro dell'Italia passa anche per i piccoli comuni'' ha spiegato Ermete Realacci, presidente onorario Legambiente e presidente del comitato promotore di ''Voler Bene all'Italia'', iniziativa che intreccia un vasto panorama di realtà sociali, economiche e culturali, dalle associazioni alle istituzioni. ''C'è chi parla di un declino italiano. E se la risposta fosse davanti ai nostri occhi e sotto i nostri piedi? Se fosse necessario scommettere sui saperi, sulla conoscenza e insieme sui talenti custoditi nel territorio? Allora diventa decisivo puntare sia sulla ricerca e l'innovazione che sul patrimonio storico-culturale, sul paesaggio, sui prodotti legati al territorio e sulla forza delle comunità. E sposare le nuove tecnologie alla qualità, la creatività, la bellezza e la coesione sociale che sono i primi ingredienti dell'identità positiva del Paese. Di questo capitale unico al mondo i comuni italiani sono i custodi privilegiati: è questo lo spirito di Voler bene all'Italia. Solo se scommette con orgoglio su se stessa l'Italia può essere competitiva e all'altezza del suo passato e delle sfide future''.

In centinaia di piccoli comuni, per un giorno, si apriranno le porte a tutti i visitatori per valorizzare le bellezze e le risorse di questi territori, dal patrimonio storico-culturale alla straordinaria ricchezza di paesaggi e natura, di saperi e sapori e di convivialità, per poterne scoprire i tanti talenti.
Quest'anno, inoltre, ''Voler bene all'Italia'' sarà anche un'occasione per i piccoli comuni per ragionare insieme sul risparmio energetico.

- Tutti i Comuni e le manifestazioni di ''Voler Bene all'Italia'' della Sicilia

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 maggio 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia