Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

24 anni fa, Giovanni Falcone...

"Palermo chiama e l'Italia risponde". 50 mila studenti da tutto il Paese per ricordare la strage di Capaci

23 maggio 2016

Un grande coro contro Cosa Nostra e per la legalità. Con questo proposito cinquantamila studenti di tutto il Paese parteciperanno oggi alle manifestazioni per il ventiquattresimo anniversario della strage di Capaci.
"Il 23 maggio è una data incancellabile Per gli italiani". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio che ha inviato alla professoressa Maria Falcone, presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone. "La memoria della strage di Capaci, a cui seguì la barbarie di via D'Amelio in una rapida quanto disumana sequela criminale - prosegue il Capo dello Stato - è iscritta con tratti forti nella storia della Repubblica e fa parte del nostro stesso senso civico. Un assassinio, a un tempo, che ha segnato la morte di valorosi servitori dello Stato, e l'avvio di una riscossa morale, l'apertura di un nuovo orizzonte di impegno grazie a ciò che si è mosso nel paese a partire da Palermo e dalla Sicilia, grazie alla risposta di uomini delle istituzioni, grazie al protagonismo di associazioni, di giovani, di appassionati educatori e testimoni".

"Palermo chiama e l'Italia risponde", recita il titolo delle cerimonie previste. Il centro degli eventi è nel capoluogo siciliano, per ricordare Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e gli agenti delle loro scorte. Ma le iniziative, organizzate dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, con la direzione generale per lo studente del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, si estenderanno anche in altre otto città italiane: Milano, Gattatico (Reggio Emilia), Firenze, Napoli, Roma, Pescara, Bari, Barile (Potenza).

A Palermo, nel pomeriggio - tra le 15.30 e le 16.30 - partiranno i due cortei: uno dall'Aula Bunker e l'altro da Via d'Amelio. Entrambi i cortei si ritroveranno sotto l'Albero Falcone in Via Notarbartolo per celebrare insieme il momento solenne del Silenzio suonato dalla Polizia di Stato alle 17.58, ora della strage. Sul palco, oltre alle principali autorità delle Istituzioni, si avrà il contributo di artisti come Lorenzo Fragola, Gio' Sada & BSS, Davide Shorty e Roberto Lipari. Ci saranno inoltre iniziative presso le Scalinate del Teatro Massimo dove il coro "Arcobaleno", composto da studenti delle comunità immigrate di Palermo, ha aperto la giornata eseguendo l'Inno d'Italia e altri brani del repertorio musicale sia classico che moderno; a Piazza Magione, al Teatro Biondo (dalle 9.00 alle 13.00) e nelle scuole di Palermo che apriranno alla cittadinanza proponendo iniziative sui temi della legalità attraverso l'utilizzo di diverse forme espressive: musica, dibattiti, proiezioni cinematografiche e performance teatrali.

- www.fondazionefalcone.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 maggio 2016
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE