A Catania... 7 metri sopra il cielo

Con la seconda edizione del Red Bull Airlines lo slackline è arrivato ai piedi dell'Etna

13 ottobre 2014

Lo spettacolo acrobatico e adrenalinico dello slacklining è andato in scena sabato 11 ottobre davanti al Teatro Massimo Bellini, strabiliando le migliaia di persone che nell’arco della serata si sono riunite per accogliere la seconda edizione del Red Bull Airlines.
Tra i palazzi storici di Piazza Bellini i fili del bucato si sono trasformati in slackline su cui 11 tra i migliori atleti al mondo si sono esibiti in trick sorprendenti per perfezione e creatività.

Lo slacklining nasce negli Stati Uniti a fine anni Settanta e raggiunge anche Catania, un passo dopo l’altro, sempre in equilibrio su una fettuccia larga 5 centimetri che con il tempo si è trasferita dai parchi alla giungla urbana. Una passione che alcuni degli atleti coltivano dalla tenera età: è il caso di Jaan Rose, portabandiera estone che ha fatto i primi passi sulla slackline a soli 2 anni.
Nella seconda edizione del Red Bull Airlines a Catania, sono partiti in 11, e un round dopo l’altro, giudicati per difficoltà, stile e varietà, e creatività, solo i migliori 5 si sono sfidati per la finale: con 24 punti, sale sul gradino più alto del podio Carlos Neto, che ha conquistato la giuria e tutto il pubblico grazie ad una serie di trick spettacolari. Sul secondo e terzo gradino Tauri-Vijar Vahsaar (22,5 punti) e Micky Wilson (22,5 punti) che si sono sfidati in uno spareggio fino all’ultimo respiro per conquistare il favore della giuria. Vince nuovamente il premio "best trick" il brasiliano Carlos Neto, mentre il premio per "best effort" va al giovanissimo atleta francese Louis Boniface per aver dimostrato un impegno sopra la media nella ricerca di nuove evoluzioni.

A rappresentare l’Italia, l’altoatesino Lukas Huber, che ha dichiarato: "anche se la gara non è andata come mi aspettavo, l’evento mi è piaciuto molto! Il pubblico era pazzesco durante la mia performance, una sensazione indescrivibile, è stato bellissimo!".
"La seconda edizione del Red Bull Airlines è stata assolutamente la migliore" ha dichiarato il vincitore Carlos. "Il pubblico era numeroso e caloroso, ci siamo divertiti. Questo evento è unico, puoi fare trick in airline e soprattutto lo puoi praticare ovunque", conclude il campione brasiliano.

Special guest a sorpresa a chiudere la serata, la presentatrice televisiva, amante degli sport estremi, Fiammetta Cicogna.
Una gara all’ultimo respiro, all’insegna di spettacolo, sport e divertimento: tutti pronti a trattenere il fiato in attesa della prossima edizione?

Per maggiori informazioni sul contest: www.redbull.com/airlines

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 ottobre 2014

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia