A Catania, dopo le 'favelas' di corso Martiri della Libertà, denunciata baraccopoli vicino al cimitero

11 novembre 2005

Dopo le 'favelas' di corso Martiri della Libertà, un'altra baraccopoli è nata a Catania. Questa volta si trova lontano dalla 'city' catanese, precisamente in via Calliope accanto al cimitero. A denunciarlo è il consigliere comunale dell'Mpa, Michele Failla che con un'interrogazione ha chiesto all'amministrazione comunale una serie di interventi urgenti per sgomberare l'area e garantire a questi cittadini una dignitosa sistemazione.

''Le parole - ha spiegato Failla - non riescono a rappresentare la realtà, non fanno sentire gli odori, non mostrano il viso delle persone che la sera si rifugiano in queste baracche per passare la notte. Si tratta di una realtà urbana ad altissimo rischio sociale caratterizzata da situazioni igieniche molto precarie''. La baraccopoli di via Calliope, abitata prevalentemente da rumeni e albanesi, è composta da precarie costruzioni in cartone e lamiera. Un vero e proprio mostro urbano, senza legge e ad altissimo rischio di epidemie visto la promiscuità in cui sono costretti a sopravvivere gli extracomunitari. Miasmi e liquami da mesi appestano la strada mettendo a dura prova la sopportazione e la pazienza dei cittadini della zona.
''E' una bomba ad orologeria - ha detto Failla - ormai vista la fase crescente dei flussi di immigrazione, anche perché la Sicilia occupa una posizione strategica nel contesto migratorio, questa tendenza sembra destinata a svilupparsi''.

Failla ha chiesto all'amministrazione di ''attivare una serie di interventi concreti, selettivamente scelti, da sviluppare in sintonia tra i Servizi sociali e le Forze dell'Ordine, con l'obiettivo di dare dignità e diritti di cittadinanza a questi cittadini invisibili, e nel frattempo sicurezza ai residenti della zona''.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 novembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia