A Enna sono stati assegnati i lavori per il risanamento della chiesa dei Cappuccini

11 ottobre 2005

Sono stati consegnati dall'ingegnere Angelo Baccarà, alla presenza dell'assessore comunale ai lavori pubblici, Lorenzo Colaleo, i lavori per il risanamento statico, primo stralcio, della Chiesa dei Cappuccini, che si trova accanto all'ingresso principale del cimitero.
I lavori sono stati consegnati al rappresentante dell'associazione temporanea d'imprese ''Edil.Ca.Be.''. L'importo al netto è di 812 mila euro, mentre il ribasso d'asta applicato dall'associazione di imprese è stato del 22,21 per cento. I tempi di esecuzione sono di 365 giorni, per cui, di fatto, nel mese di ottobre del prossimo anno i lavori dovrebbero essere completati.

Il dissesto statico di questa chiesa è molto consistente e si aggrava giorno dopo giorno, tanto è vero che giorni addietro si è verificato il crollo di una volta. Un'azione di demolizione l'hanno svolto in passato gli alberi che si trovano attaccato alle mura della chiesa, per cui è probabile che gli stessi vengano eliminati per evitare che le radici possano provocare ulteriori danni.
Esiste un secondo stralcio per rimettere in sesto la chiesa, che ha una sua importanza storica non solo perché si trova accanto al cimitero, che ha all'interno delle opere interessanti, ma anche perché è una chiesa che rappresenta la base della tappa di riposo per le confraternite il giorno della processione del ''Cristo Morto'' il venerdì santo. Il secondo stralcio dovrebbe poter iniziare subito dopo, ci vuole circa un milione di euro, che dovrebbe arrivare dall'8 per mille dell'Irpef, quindi è assicurata la prosecuzione dei lavori per il suo definitivo completamento.
''Intanto si eseguiranno i lavori per eliminare il risanamento statico - ha dichiarato l'assessora Colaleo - poi si lavorerà assieme al responsabile del procedimento, ingegnere Angelo Baccarà , perché venga assegnato l'altro finanziamento per il completamento dell'opera''.

Fonte: ViviEnna

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 ottobre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia