A Erice la Conferenza Internazionale Studi Mediterranei

Il regista Mimmo Calopresti con i suoi film, al centro del tema di questo 2019, "Encounters and Clashes"

16 maggio 2019
A Erice la Conferenza Internazionale Studi Mediterranei

Foto di Effems - Opera propria, CC BY-SA 4.0

È cominciata ieri ad Erice la Conferenza Internazionale del Centro Studi Mediterranei, giunta all'ottava edizione ed organizzata a cura del Prof. Antonio Carlo Vitti, docente di Cinema Italiano presso l'Indiana University di Bloomington (USA), con il patrocinio del Comune di Erice.

Il programma - che si concluderà sabato 18 maggio -, denso di seminari e conferenze è quest'anno dedicato al tema "Encounters and Clashes" (Scontri e Incontri) ed approfondisce gli intrecci tra cinema e letteratura dell'area mediterranea grazie agli interventi di studiosi e docenti universitari italiani e stranieri.

Il regista Mimmo Calopresti

In programma anche una serie di appuntamenti culturali, aperti alla partecipazione del pubblico, presso il Teatro Gebel Hamed, condotti dal noto regista e sceneggiatore italiano Mimmo Calopresti che presenterà alcuni dei film più importanti della sua carriera.

Ieri, mercoledì 15, è stato proiettato il film "La felicità non costa niente" (2003) con Mimmo Calopresti (regista e interprete), Vincent Pérez, Valeria Bruni Tedeschi, Francesca Neri, Peppe Servillo, Laura Betti.

Il regista Mimmo Calopresti

Oggi, giovedì 16, alle ore 19:00 sarà presentato "Preferisco il rumore del mare" (2000) con Silvio Orlando, Michele Raso, Fabrizia Sacchi, Paolo Cirio, Andrea Occhipinti, Marcello Mazzarella.

Venerdì sera alle ore 21:30, sarà la volta del film "L'abbuffata" (2007) con Diego Abatantuono, Valeria Bruni Tedeschi, Gérard Depardieu, Donatella Finocchiaro, Nino Frassica, Paolo Briguglia.

Mimmo Calopresti e Silvio Orlando sul set del documentario "La fabbrica dei tedeschi"

Infine, sabato 18, alle ore 18:00, "Uno per tutti", film del 2015 con Giorgio Panariello, Isabella Ferrari, Thomas Trabacchi, Fabrizio Ferracane. Per concludere, alle ore 19:30, lo spettacolo musicale del gruppo folk "Akragas" con canti, danze e brani tipici della tradizione agrigentina.

Tutte le proiezioni saranno sottotitolate in italiano per i non udenti. Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 maggio 2019

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia