Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

A Michela Marzano il SuperMondello e a Domenico Starnone il Premio Mondello Giovani

Si è concluso a Palermo il 48° Premio Letterario Internazionale Mondello

21 novembre 2022
A Michela Marzano il SuperMondello e a Domenico Starnone il Premio Mondello Giovani
  • Hai una libreria che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

È stata Michela Marzano a vincere il SuperMondello con "Stirpe e vergogna" (Rizzoli), mentre Domenico Starnone si è aggiudicato il Premio Mondello Giovani con "Vita mortale e immortale della bambina di Milano" (Einaudi): i due riconoscimenti sono stati assegnati venerdì 18 novembre, a Palermo presso la Società Siciliana per la Storia Patria nell'ambito della cerimonia di premiazione della 48a edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello.

Domenico Starnone, Vincenzo Latronico e Michela Marzano sono stati eletti vincitori per la sezione Opera Italiana, mentre Mario Baudino è stato proclamato vincitore della sezione Mondello Critica con "Il teatro del letto. Storie notturne tra libri, eroi, fantasmi e donne fatali" (La Nave di Teseo).
I quattro vincitori sono stati designati a maggio dal Comitato di Selezione presieduto da Giovanni Puglisi e composto dagli scrittori e critici Alessandro Beretta, Nicola H. Cosentino e Antonella Lattanzi.

Il SuperMondello e la Giuria dei Lettori Qualificati

Michela Marzano

Michela Marzano con "Stirpe e vergogna" è stata votata in maggioranza dai componenti della Giuria dei Lettori Qualificati. I giurati, dislocati in tutta Italia, sono stati direttamente indicati dai librai di un circuito di 21 librerie segnalate dalla redazione dell'inserto culturale Domenica de "Il Sole 24 Ore".

Nei mesi scorsi ognuna di queste librerie ha inviato alla Segreteria del Premio un elenco di 5 lettori "forti", in grado di formulare un giudizio letterario critico e ragionato. I lettori così selezionati hanno potuto esprimere la loro preferenza votando online in un'apposita sezione del sito premiomondello.it.

Il Mondello Giovani e la Giuria degli Studenti

Domenico Starnone

La Giuria chiamata a decretare il Premio Mondello Giovani ha scelto Domenico Starnone con il romanzo "Vita mortale e immortale della bambina di Milano". La Giuria quest'anno ha contato 120 studenti siciliani di dieci scuole palermitane (il liceo classico Vittorio Emanuele II, il liceo classico Umberto I, il liceo classico Giovanni Meli, il liceo delle scienze umane Finocchiaro Aprile, il liceo scientifico Stanislao Cannizzaro, il liceo scientifico Galileo Galilei, il liceo scientifico Albert Einstein, il liceo pedagogico De Cosmi, l'Istituto Don Bosco Ranchibile, l'Istituto Damiani Almeyda - Crispi); una scuola di Caltanissetta (il liceo linguistico e coreutico Ruggero Settimo), e una di Marsala (l'Istituto Giovanni XXIII Cosentino).
Gli studenti hanno letto i tre libri in gara e votato il loro romanzo preferito, motivando la scelta con un testo critico.

Anche quest'anno ai componenti della Giuria degli Studenti il Mondello ha riservato un riconoscimento ufficiale: su indicazione del Comitato di Selezione sono stati premiati i tre studenti autori delle motivazioni ritenute migliori.
Prima classificata: Sofia Di Lorenzo, Liceo scientifico Galileo Galilei di Palermo;
Secondo classificato: Massimo Levantino, ISS Damiani Almeyda Crispi di Palermo;
Terzo Classificato: Emanuele Restivo, Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile di Palermo.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 novembre 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia