A Modica il Grand Prix Sicilia

Un torneo di scherma per i giovanissimi, in gara 300 mini-atleti

17 novembre 2001
Circa giovani 300 atleti, tesserati per 23 società, impugneranno fino a domenica le armi nel corso della tre giorni che apre la stagione delle categorie del Gran Premio Giovanissimi (8-14 anni).

Sono i giovani schermidori siciliani che, a Modica, partecipano al Grand Prix Sicilia.

Tra gli atleti di casa spiccano i nomi di tre fiorettisti: Giorgio Avola, campione italiano della categoria Ragazzi, Fabio D'Amico (Allievi), e il piccolo Damiano Floridia, che tirerà tra i Maschietti.

In campo femminile la schermitrice da temere è la spadista Angela Gugliotta (Giovanissimi).

Da Palermo sono iscritti in sette, tre dei quali per l'Assoscherma. Sono Federica Passafiume (Bambine), Martina Busè (Allieve) e Mario Tomasino (Allievi), tutti per il fioretto, oltre a Tomasino che tirerà anche nella spada.
L'Accademia porterà Gabriele Busè (Maschietti), Mario Salemi e Silvio Conigliaro (Allievi), che tireranno di fioretto, e la spadista Alessia Cerlito (Ragazze).

Purtroppo il torneo si svolgerà in una struttura poco consona alle attività schermistiche; un edificio che ospiterà la Conad Scherma Modica per l'intera stagione, finchè non sarà pronto il palazzetto, attualmente in ristrutturazione.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 novembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia