A Natale in scena ''Teatro in volo'': protagonisti i detenuti del carcere di Bicocca

Uno spettacolo sulla libertà con venti detenuti

24 ottobre 2001
Venti giovani detenuti del carcere minorile catanese di Bicocca di età compresa tra i 13 e i 20 anni entro Natale metteranno in scena uno spettacolo sulla libertà e su cosa rappresenta per un detenuto.

Lo prevede un progetto, varato dal Comune di Catania, a favore dell' integrazione sociale dei soggetti a rischio.

Il progetto, chiamato "Teatro in volo", e attuato in collaborazione con la cooperativa Onlus, è stata presentato nel carcere di Bicocca dall'assessore comunale alle Politiche giovanili Giovanni Ciampi.

Assistiti da un'attrice, un pedagogista, un assistente sociale, un coordinatore, un insegnante ed un tecnico, i detenuti, suddivisi in due gruppi di 10, parteciperanno due volte alla settimana a lezioni di educazione vocale, psicoterapia, recitazione e di altre materie studiate da attori professionisti.

Scopo dell' iniziativa è realizzare uno spettacolo teatrale che dia la possibilità ai giovani di esprimersi liberamente, di porgersi in maniera positiva nei confronti della società e di attivare un processo formativo che ne aiuti l'integrazione sociale.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 ottobre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia