A Palermo gli Azzurri sfidano la Finlandia per le qualificazioni agli Europei

L'Italia per la prima volta venne a Palermo il 28 dicembre del '52: 2-0 alla Svizzera

16 gennaio 2003
Anno nuovo, nazionale nuova?

È quanto sperano i tifosi azzurri, dopo un 2002 a dir poco disastroso: se nelle classifiche della FIFA l'Italia di Trapattoni è scivolata addirittura al tredicesimo posto - e così in basso non s'era trovata da tempo immemorabile - una ragione ci sarà. Ed è semplice: i risultati.

Abbiamo perso il mondiale d'Oriente senza nemmeno arrivare in fondo come volevano i pronostici specie dopo la prematura eliminazione delle due favorite, Francia e Argentina, e abbiamo cominciato malissimo le qualificazioni all'europeo che si disputerà nel 2004 in Portogallo.
Le prossime partite, dunque, avranno grande importanza in funzione del recupero che dovremmo compiere per staccare la Jugoslavia e inseguire il Galles.

E la prima, di queste sfide ufficiali, è fissata per sabato 29 marzo: appuntamento a Palermo, stadio Renzo Barbera, contro la Finlandia cui l'11 giugno ricambieremo la visita.
L'Italia per la prima volta venne a Palermo il 28 dicembre del '52: 2-0 alla Svizzera.

Fu necessario aspettare quasi 38 anni per rivedere gli azzurri alla Favorita: 26 settembre del '90, 1-0 all'Olanda con gol di Roberto Baggio, per mitigare un po' la delusione del mondiale italiano finito ai rigori contro l'Argentina di Maradona.

In compenso dal 1990 al 2000 la nazionale ha adottato, o quasi, lo stadio di Palermo e i suoi caldissimi tifosi, che puntualmente la accolgono con entusiasmo: dopo la partita con l'Olanda ecco nel '93 il 6-1 ai maltesi, nel quadro delle qualificazioni mondiali, e poi - a seguire - la notte nera con la Croazia, un successo per 2-0 (gol di Zola e autorete di Wright) in un'amichevole con l'Irlanda del Nord il 22 gennaio del '97 e infine l'1-0 alla Svezia, sempre in amichevole, il 23 febbraio del 2000, quando fu decisivo un rigore di Del Piero.

Da allora l'Italia ha riattraversato lo Stretto nella scorsa primavera per vedersela al Cibali di Catania con gli USA, in una partita d'avvicinamento al mondiale nippocoreano.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 gennaio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia