Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

A Palermo partenza sottotono per i saldi

I commercianti delusi dalla prima giornata. Adiconsum: "Il bonus di 80 euro di Renzi? Le famiglie hanno pagato le bollette"

07 luglio 2014

Sono partiti "sottotono" i saldi estivi a Palermo con un calo, secondo le prime stime di Fermoda Confcommercio, del 3 percento rispetto allo scorso anno. Anche se tracciare un primo bilancio della giornata di sabato è prematuro, i commercianti sono rimasti delusi e definiscono l'andamento "poco entusiasmante" sia in termini di presenze che di fatturato. Tra afa e crisi economica in molti hanno preferito trascorrere la giornata in spiaggia o in località balneari, 'rinunciando' alla caccia agli affari. E così nella prima giornata di saldi, sono stati pochi i negozi presi d'assalto.

"L'andamento è decisamente in calo sia in termini di incassi che di affluenza - dice Sabrina Alberino del negozio Cinti di via Ruggero Settimo - sembra una giornata di vendite qualunque". Per il responsabile del negozio Sisley Andrea Sclafani, invece, "la stagione è partita bene, nonostante poche presenze". Boccia i saldi Ettore Raccuglia, che da 51 anni è titolare della omonimo negozio di abbigliamento per uomo, in via Maqueda. "Da quando ci sono le vendite promozionali - dice il commerciante - i saldi andrebbero aboliti, non hanno più senso". Posizione quest'ultima condivisa anche dal vice presidente Federmoda - Confcommercio di Palermo, Massimo Cataldo. "Si dovrebbe puntare sulla liberalizzazione delle vendite promozionali - dice Cataldo - in modo da estenderle a tutto l'arco dell'anno invece di concentrarle in determinati periodi". "Un bilancio sui saldi - aggiunge - lo avremo più in la. Certo, ci aspettavamo di più, finora non sembra un risultato entusiasmante. In città il calo è stato del 3 percento".

Anche Adiconsum stima un calo generalizzato delle vendite. "Prevediamo una contrazione delle vendite del 5 percento rispetto al 2013" dice il presidente dell'associazione di Palermo Benedetto Romano. Sulla spesa media delle famiglie, l'associazione dei consumatori non fa previsioni. "Non ci sono dati disponibili - prosegue Romano - Di sicuro c'è una maggiore propensione al risparmio da parte delle famiglie, che hanno usato il bonus da 80 euro per pagare le bollette".

- Saldi estivi: un po' meglio dell'anno scorso (Guidasicilia.it, 03/07/14)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 luglio 2014
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia