A Ragalna (CT) inaugurata l'Enoteca regionale della 7ma Strada del vino denominata ''Strada dell'Etna''

19 dicembre 2005

E' stato inaugurato, dopo la completa ristrutturazione, il Palmento Arena che è stato individuato dalla Regione quale sede idonea per l'Enoteca regionale della 7ma Strada del Vino denominata ''Strada dell'Etna''. Oltre 400 le persone presenti all'evento.
Al suo interno saranno esposte, pubblicizzate, vendute ben 108 etichette di vino proveniente da numerose cantine.
La Strada dell'Etna è stata finanziata con la misura 4.13 a del Por Sicilia 2000/2006 ''Enoteca Regionale e Network di enoteche locali'' decreto del 24 novembre 2005.

A tagliare il nastro è stato il sindaco Mario Castro con accanto l'ex sindaco, oggi presidente del consiglio comunale, Vittorio Carone, i due sindaci che hanno fortemente voluto l'Enoteca regionale a Ragalna. Entrambi hanno ringraziato l'assessore regionale on. Raffaele Stancanelli e l'on. Angelo Moschetto. Presente l'intera giunta del comune ragalnese, numerosi consiglieri comunali, il sindaco di Paternò Giuseppe Failla e l'assessore alla Protezione civile Rossella Puglisi.

A dichiarare la loro soddisfazione anche i cittadini tra cui il signor Alfio Nicolosi che ha lavorato nel palmento (per la realizzazione dell'olio) per oltre 15 anni. Lui stesso, insieme ad altri amici ed ex colleghi, si è improvvisato guida all'interno della struttura composta da tre corpi. Sia nel giardino sia nei tre corpi, infatti, sono rimasti evidenti i segni del lavoro che si svolgeva nel palmento. Macine, vasche in pietra lavica, elementi di distribuzione. Sì perché, quello di Ragalna, fu uno dei primi Palmenti a motore.

Soddisfatto il primo cittadino Mario Castro per il quale il recupero del Palmento Arena ha un valore socio-culturale, economico, storico, turistico. ''E' un luogo dei ricordi e della tradizione della comunità ragalnese - ha affermato - e sarà anche un luogo che attrarrà turisti, commercianti e gli amanti delle nostre tradizioni''.
Vittorio Carone, dal canto suo, ha spiegato come la struttura sia parte del Centro civico ragalnese. Un insieme di strutture che si raccoglieranno intorno al municipio, cuore dell'amministrazione comunale.
Sia Castro sia Carone e Salvatore Distefano, assessore allo Sviluppo economico, hanno posto l'attenzione sulla gestione dell'Enoteca che sarà probabilmente affidata ad un'associazione. ''In questo modo - hanno spiegato i tre amministratori - si creano anche posti di lavoro''.

Comune di Ragalna

- www.stradadelvinodelletna.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 dicembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia