A Ragusa un deputato di Forza Italia condannato a 4 anni per bancarotta fraudolenta

14 dicembre 2005

Giovanni Mauro, deputato di Forza Italia, è stato condannato a quattro anni di reclusione per bancarotta fraudolenta dal tribunale di Ragusa. La sentenza si riferisce al fallimento della società Ceramiche Sud, della quale Mauro è stato amministratore unico dal 1993 al 1995.
Il pm Nicoletta Mari aveva chiesto per Mauro una pena di due mesi superiore a quella assegnata. Mauro fu presidente della Provincia di Ragusa dal giugno 1994 al 2000, quando si dimise per candidarsi alle elezioni politiche. Nel luglio 2003 Mauro venne condannato dal tribunale di Ragusa a quattro anni e otto mesi di reclusione per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, accusa per la quale il 2 agosto 1998 - quando era presidente della Provincia - fu arrestato e rimase in carcere per due mesi. Nel processo d'appello in corso a Catania, il procuratore generale ha chiesto la conferma della pena. Mauro ha annunciato che ricorrerà in appello.

Fonte: Corriere.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 dicembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia