A Roy Paci il Premio Amnesty International Italia

"Salvagente" è stato premiato come miglior brano sui diritti umani del 2018

25 marzo 2019
A Roy Paci il Premio Amnesty International Italia

[Articolo di Vassily Sortino - Repubblica/Palermo.it] - Il cantante e compositore catanese Roy Paci e il rapper Wille Peyote hanno vinto il Premio Amnesty International Italia, sezione Big, come miglior brano sui diritti umani del 2018 con la canzone "Salvagente".

Premio Amnesty International Italia - Voci X la Libertà

Il premio - arrivato alla sua quindicesima edizione - è stato assegnato da una giuria di giornalisti, conduttori radiofonici e televisivi, studiosi, rappresentanti di festival, referenti di Amnesty e di Voci per la Libertà e ha visto Paci soffiare il primo posto alla conterranea Carmen Consoli, in gara anche lei con la canzone "Uomini Topo".

Roy Paci e Willie Peyote in concerto

Sul premio, che sarà consegnato il 21 luglio, Roy Paci ha detto: "È il coronamento di una missione che ho condotto negli ultimi 20 anni, a fianco ad Amnesty International. Non potrei mai immaginare una separazione tra la mia vita di musicista e ciò che accade intorno a noi. Le due cose sono inscindibili".
"Salvagente" è un groove funky in cui i fiati la fanno  da padrone, con una miscela di sonorità differenti. "Salvagente - continua Roy Paci - vuole essere un riferimento alla salvezza, quella insita in tutte le cose, la pace scevra dall'ipocrisia dei nostri giorni, per diventare condivisione di intenti".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

25 marzo 2019

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia