Ad Agosto l'Antonello da Messina, acquistato dalla Regione da Chriestie's, arriverà a Messina

La piccola tavola capolavoro arriverà in Sicilia il mese prossimo

26 luglio 2003
Dovrebbe approdare in riva allo Stretto nel giro di un mese la tavoletta misurante dieci centimetri per quindici dipinta su entrambi i lati da Antonello da Messina e acquistata lo scorso 9 luglio dalla Regione Siciliana all'asta bandita dalla casa londinese Christie's per circa 375.000 euro.

Il "francobollo", come familiarmente viene definito nell'ambiente, è molto atteso nella nuova sede dell'ente di viale della Libertà dove già è stata allestita la sala che ospiterà due opere dell'artista messinese: la tavola appena acquistata a raffigurante da un lato la "Madonna e il bambino con monaco francescano in adorazione" e sul retro l’"Ecce Homo", e l'altra attualmente esposta al museo regionale di Messina, il "Polittico di San Gregorio", composto da cinque tavole una delle quali è in questi giorni in corso di restauro.

Di urgenti interventi, però avrebbero bisogno anche le altre tavole, molto danneggiate, oltre alla stessa "Madonna col Bambino". I capolavori dell'artista messinese, un cui dipinto raffigurante il "Cristo deposto sorretto da un angelo" si trova esposto con grande risalto al museo madrileno del Prado, costituiscono uno dei punti di forza dell'offerta espositiva del futuro rinnovato museo, che può contare anche su due grandi tele caravaggesche: "l'Adorazione dei pastori", attualmente in prestito a Palazzo Bellomo di Siracusa, e la "Resurrezione di Lazzaro".

Fonte Gazzetta del Sud

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia