Ad Alcamo (TP) si va a scuola di vino

31 gennaio 2002
L' iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune di Alcamo e l'associazione "Oinos" ed è finalizzata a stimolare i produttori di vino a puntare sulla qualità e rilanciare un settore con grandi potenzialità.

Si tratta di corsi per la "divulgazione della cultura enologica e la promozione dei vini locali", cui partecipano quaranta persone.

"Lo scopo principale del corso - dicono gli organizzatori - è di addestrare e affinare le percezioni sensoriali di cui ognuno di noi è in possesso, fornire le informazioni base, il linguaggio specifico, nonchè la possibilità di acquisire una certa cultura enologica che è fondamentale per gli abitanti di un territorio caratterizzato da una antica vocazione vitivinicola".

L'associazione culturale "Oinos" che da diversi anni si propone di diffondere la cultura e la conoscenza del vino promuovendo anche attività nel settore enoturistico ed enogastronomico cura la direzione culturale del corso.
Gli incontri , strutturati inlezioni da tre ore ciscauna, si svolgeranno fino al 4 febbraio nel Castello dei Conti di Modica di Alcamo.

Ogni serata comprende la degustazione guidata dei vini e l'arte dell'abbinamento cibo - vino e saranno trattati argomenti quali: la viticoltura, enografia, enogastronomia, enoturismo, vino e salute.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 gennaio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia