Afflusso record già alla prima giornata della ''Fiera dei Morti'' di Catania

29 ottobre 2007

''L'assessore Indaco ha saputo trasformare miracolosamente una normale fiera espositiva in uno straordinario mosaico di umanità, teatralità e cultura''. Un commento ''firmato'' quello sull'inaugurazione della Fiera dei Morti, visto che a pronunciarlo è stata la scrittrice Silvana Grasso, assessore alla Cultura del Comune di Catania, presente ieri mattina alla cerimonia del taglio del nastro insieme con i colleghi di Giunta Gianni Vasta (Personale), Mario Brancato (Polizia Municipale) e, appunto, Mario Indaco (Attività produttive). La manifestazione - tornata nella struttura dell'Ente Fiera della Plaia - si concluderà domenica 4 novembre e si annuncia come l'edizione dei record: da oltre dieci anni non si raggiungevano i trecento espositori e già nella prima giornata, tra l'altro una bella domenica di sole, il numero di visitatori, soprattutto famiglie, ha superato ogni più rosea previsione.

''Siamo solo rammaricati - ha commentato l'assessore Indaco, organizzatore della tradizionale fiera per conto dell'Amministrazione comunale - che in questa prima giornata non sia stato possibile, per motivi tecnici, far partire quei momenti di intrattenimento destinati in particolare ai bambini che speriamo di poter offrire già da domani ai visitatori. Per il resto, è andato tutto benissimo, a cominciare dal piano viabilità straordinario appositamente varato dall'Amministrazione. Quanto poi ai parcheggi privati attorno all'Ente Fiera, sembra che abbiano funzionato per il meglio e dovrebbero reggere l'urto anche dopo il primo novembre, quando apriranno anche il vicino Palazzo del Ghiaccio e un circo che troverà posto in un'area qui vicino''.
''Di concerto - ha aggiunto l'assessore Brancato - con il comandante della Polizia Urbana Belfiore, abbiamo voluto impiegare tutti gli uomini disponibili sia per il servizio d'ordine interno alla manifestazione, sia per regolare al meglio il traffico attorno alla struttura. E i risultati, grazie alla grande attenzione della Polizia Municipale, sono stati eccellenti''.
Soddisfatto anche l'assessore al Personale Gianni Vasta, che, esperto di commercio, dopo un giro all'interno della struttura, ha sottolineato come si sia rivelata strategica per il successo della manifestazione la scelta del sito. ''Facendo svolgere la tradizionale Fiera dei morti in questo luogo - ha detto Vasta - si è fatto un grande regalo al comparto commerciale della nostra città ma anche ai cittadini, catanesi e non. Il sito, infatti consente anche a chi volesse raggiungere la Fiera dalla provincia o addirittura da fuori, di farlo senza dover affrontare problemi di traffico o di parcheggio''.

L'assessore Indaco ha infine voluto ringraziare i componenti del Comitato organizzatore - il presidente Sebastiano Coco, il direttore Nunzio Cappadonna e i componenti Salvatore Salice, Filippo Zuccarello ed Enza Lombardo, che ha tagliato il nastro dell'inaugurazione -, il corpo dei Vigili urbani, diretti dal comandante Pietro Belfiore, e in particolare gli uomini del Nucleo antiabusivismo commerciale, di cui è responsabile il capitano Salvatore Filia. [GLD]

Comune di Catania

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 ottobre 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia