Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Alfonso Pecoraro Scanio: ''Il piano di Cuffaro per la Sicilia è falso''

25 giugno 2005

Il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio e il parlamentare dell'Assemblea siciliana Calogero Miccichè hanno denunciato il presidente della Regione Salvatore Cuffaro, sostenendo che ''il Piano rifiuti è un falso'' e il governatore avrebbe commesso ''un atto illegittimo togliendo il vincolo demaniale sul letto del Fiume Platani''.
Pecoraro Scanio e Miccichè hanno inviato un esposto di cinque cartelle alle Procure di Agrigento, Caltanissetta e Palermo. Cuffaro, che è anche commissario straordinario per l'emergenza rifiuti nell'Isola, secondo i Verdi avrebbe ''abusato dei propri poteri per permette alla ditte private, che hanno in gestione il Piano dei rifiuti, di potere prevedere la costruzione delle opere'', una maxi discarica ad Aragona e un inceneritore a Casteltermini, nell'agrigentino, ''sull'alveo del fiume Platani, in netta violazione della legge Galasso''.
L'esposto-denuncia è stato presentato ieri ad Aragona dallo stesso presidente dei Verdi, nella sala del Consiglio comunale occupata per protesta da alcuni cittadini, che hanno costituito un comitato contro la discarica.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

25 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia