Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

All'aeroporto di Palermo tamponi rapidi anche per chi parte

Allo scalo Falcone-Borsellino controlli sia per chi arriva che per chi parte (per questi ultimi, su base volontaria)

15 dicembre 2020
All'aeroporto di Palermo tamponi rapidi anche per chi parte
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Tamponi rapidi anche per i passeggeri in partenza dall'aeroporto di Palermo. La novità, scattata domenica 13 dicembre, è su base volontaria. I passeggeri possono scegliere se fare il test antigenico rapido gratuito (15 minuti per avere il referto) prima della partenza, recandosi - con largo anticipo rispetto l'orario del decollo - nell'area Covid-19 test adiacente al parcheggio P3 (ex area Rent a car), un'area di mille metri quadrati, dove venti medici a turno, per tre turni, dell'Asp di Palermo e personale Usmaf, stanno effettuando i test rapidi ai passeggeri in arrivo, dalle 6,30 alle 24.

"Aggiungiamo un servizio per i viaggiatori, auspicato da tempo da Gesap - afferma Giovanni Scalia, amministratore delegato della società di gestione del Falcone-Borsellino -. Ad ogni passeggero in partenza, sarà dato modo di scegliere se fare il test rapido gratis. L'obiettivo è continuare a garantire maggiore sicurezza a chi transita dallo scalo aereo palermitano".

Area Covid-19 test aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo

Prima di sottoporsi al test, sarà necessario compilare la modulistica di registrazione/preaccettazione, disponibile anche online - CLICCA QUI - e in formato cartaceo disponibile all'ingresso dell'area covid test. Mediante la compilazione e l'invio online del form di registrazione, sarà possibile abbreviare notevolmente i tempi di attesa per lo screening sanitario. La registrazione non determina la prenotazione. Per effettuare il test, che sarà gratuito, è obbligatorio esibire la carta di imbarco.

Intanto, dal 14 dicembre e fino al 7 gennaio 2021 compreso, entra in vigore l'ordinanza del presidente della Regione Siciliana sugli ingressi in Sicilia. Per il rientro in Sicilia bisogna registrarsi sul portale www.siciliacoronavirus.it; esibire il referto negativo di un tampone molecolare a partire da 48 ore prima della partenza.

In mancanza di tampone molecolare all'arrivo, è possibile fare il tampone antigenico in uno degli oltre sessanta siti, tra drive-in e punti di controllo, predisposti dalla Regione Siciliana per consentire a quanti rientreranno nell'Isola per le festività di fine anno di effettuare il test del tampone rapido, qualora non avessero eseguito il tampone molecolare entro le 48 ore antecedenti l'arrivo. Sono previsti dei Centri di controllo nei principali punti di accesso dell'Isola (porti, aeroporti, etc) e nei drive-in predisposti dalle Asp su tutto il territorio regionale.

In caso di esito positivo, si seguono le procedure previste per i soggetti Covid-19 positivi, con ripetizione del tampone molecolare e presa in carico da parte del Sistema sanitario regionale. Se negativo, il passeggero potrà recarsi al domicilio, con la raccomandazione di mantenere i dispositivi di protezione individuale, evitare i contatti con soggetti terzi e sottoporsi nuovamente a tampone antigenico dopo cinque giorni presso i siti individuati dalle Asp.
In alternativa, si può andare presso un laboratorio autorizzato e sottoporsi al tampone molecolare, a proprie spese, con l'obbligo per la struttura stessa di darne comunicazione al dipartimento di Prevenzione dell'Asp.

Chi non segue nessuna di queste procedure, come ultima ipotesi, ha l'obbligo di porsi in isolamento fiduciario per 10 giorni, presso il proprio domicilio, dandone comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero all'Asp di pertinenza.

Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall'Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni.

I passeggeri sono invitati a leggere attentamente le disposizioni della Regione siciliana (CLICCA QUI). Per maggiori informazioni si può contattare il numero verde della protezione civile siciliana 800458787.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 dicembre 2020
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE