Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

All'inseguimento delle cicogne siciliane

Un'app per seguire le sette cicogne bianche della Piana di Gela

24 luglio 2015

Grazie a un dispositivo satellitare applicato sul dorso di sette cicogne bianche della Piana di Gela, in Sicilia, ricercatori e curiosi potranno seguire i loro spostamenti e la loro migrazione utilizzando l'app per Android "Animal Tracker" che permette di seguire i movimenti degli animali selvatici in tutto il mondo.
Il progetto, denominato "Animal Track - Stork Sicily 2015", è stato realizzato da un team di studiosi del dipartimento Wikelski del Max PlanckInstitute for Ornithology (Università di Costanza), che studia i comportamenti migratori della cicogna bianca in tutto il Paleartico, e delle Università di Catania e Pisa, con la collaborazione dell'Enel Distribuzione.

Nei giorni scorsi i ricercatori sono saliti fino alla sommità dei tralicci della media tensione, dove nidificano le cicogne dell'area gelese, per applicare a ciascuno degli animali una sorta di "zainetto" contenente un dispositivo Gps/Gsm/Gprs, provvisto di pannelli solari del peso di 50 grammi, attraverso una leggera imbragatura in teflon, comunemente usata e senza danno per gli uccelli.
I dispositivi satellitari forniranno la posizione degli uccelli registrata dal Gps alla frequenza di 1 Hz per un minuto ogni 5 minuti in condizione di sole visibile, altrimenti ogni 15 minuti, permettendo di monitorare dettagliatamente gli spostamenti e la migrazione. Le rotte degli uccelli verranno archiviate nel database online internazionale per il movimento degli animali www.movebank.org.

"I dati che ricaveremo - spiega Rosario Grasso, ornitologo del dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali e responsabile scientifico del progetto per l'Università di Catania - saranno di fondamentale importanza perché forniranno osservazioni comportamentali utili a comprendere meglio le difficili interazioni di gruppo che interessano gli animali in migrazione".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 luglio 2015
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE