Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

All'ippodromo di Palermo si è tornato a correre

Sabato scorso, dopo 4 anni, alla Favorita è tornato il trotto

20 dicembre 2021
All'ippodromo di Palermo si è tornato a correre
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Quattro anni fa l'ultima corsa con il pubblico presente all'ippodromo palermitano della Favorita. Sabato la riapertura delle tribune e del parterre, con la nuova gestione targata Sipet.

Quasi duemila gli spettatori per il primo convegno, dotati di super Green pass e con le mascherine al volto. Un convegno impreziosito dal Campionato italiano gentlemen, dal Criterium Siciliano e dai due Gran premi Città di Palermo, con cavalli e driver provenienti da ogni parte d'Italia.

Tornano le gare all'Ippodromo La Favorita di Palermo

Erano presenti anche il sindaco Leoluca Orlando e il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè. Tra una corsa e l'altra gli spettatori, oltre che piazzare qualche scommessa, hanno potuto assaggiare il cibo da strada offerto da Qcino e degustare qualche bicchiere di Franciacorta. I bambini hanno potuto fare un giro in sella al pony bianco nel giardino antistante l'ingresso.

Prima del via alle gare è stato il primo cittadino a fare il simbolico taglio del nastro: "È un giorno importante - ha detto Orlando - per l'ippica e per lo sport in generale. Palermo si attrezza non soltanto del suo tradizionale ippodromo, ma anche di uno spazio di straordinaria bellezza che potrà consolidare e arricchire ulteriormente l'attrattività della città".

Anche lo spettacolo in pista è stato di grande livello: Corsaronero Font, con in sulky Antonino Pecoraro (proprietario Giuseppe Mangione), ha vinto il Città di Palermo riservato ai 3 anni maschi, battendo col tempo di 1.13.8 i più quotati Caronte Trebì e Chrono Ek, guidati da Gaspare Lo Verde e Giampiero Minnucci.

Caramel Club ha trionfato nel gran premio dedicato alle femmine di tre anni. La cavalla guidata da Alessandro Gocciadoro ha superato Cherie Vit e Carabela col tempo di 1.13.1.

La quinta corsa, Premio Criterium Siciliano, dedicata a Biagio Lo Verde, è stata vinta da Deep Breath guidato da Giuseppe Porzio, davanti a Dulche De Leche e Dok Light. Infine Elena Villani Orlando si è aggiudicata il Campionato italiano gentleman.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 dicembre 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE