All'Istituto Gramsci le carte di Codronchi, Commissario dopo i Fasci

06 novembre 2002
L' istituto Gramsci siciliano ha acquisito la raccolta delle carte private nelle quali Giovanni Codronchi ricostruisce la sua esperienza di Commissario civile per la Sicilia, all'indomani del conflitto sociale dei Fasci.

Le carte dell'archivio Codronchi sono depositate nella biblioteca comunale di Imola, che ora le ha rese disponibili anche per l'istituto Gramsci siciliano.

I documenti sono stati fotocopiati e raccolti su motore di ricerca che permette di visualizzarli sullo schermo.

Le carte di Imola ora disponibili anche a Palermo integrano il fondo del Commissariato civile posseduto dall'Archivio Centrale dello Stato e completano il panorama storico degli ultimi anni del XIX secolo.

L'archivio Codronchi è stato presentato di recente a Palermo da alcuni fra i massimi studiosi dell'Italia e della Sicilia liberale.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

06 novembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia