Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Alla redazione satirica di Lercio il premio della prima edizione di ComBag

A Bagheria un convegno a villa San Cataldo su Misinformazione, Disinformazione, fake news: come orientarsi nell'informazione on line

08 agosto 2020
Alla redazione satirica di Lercio il premio della prima edizione di ComBag
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

È la redazione satirica di "Lercio" protagonista della prima edizione del premio ComBag 2020 dedicato alla comunicazione digitale, che riceverà il premio martedì 11 agosto, a villa San Cataldo, a partire dalle 18,00.

La giunta comunale di Bagheria ha sottoscritto un atto di indirizzo di prossima pubblicazione all'albo pretorio, con il quale ha approvato l'indizione, annuale, di questo riconoscimento su proposta dell'associazione Bocs Arci presentata all'assessorato alla Cultura diretto dall'assessore Daniele Vella, che ha coinvolto l'ufficio stampa comunale nell'organizzazione del premio 2020 ma che è poi diventata un'iniziativa che si vuole organizzare ogni anno per premiare le testate giornalistiche, le associazioni, gli enti che producono informazione utilizzando in maniera innovativa la comunicazione digitale ed i social.

Per la Commissione che, di anno in anno, valuterà il soggetto cui concedere il riconoscimento, il Comune, in accordo con l'associazione Bocs ha voluto coinvolgere anche l'associazione nazionale PA Social che è la prima comunità nazionale di professionisti e addetti ai lavori che si occupa di informazione, comunicazione digitale, social network, web, chat e intelligenza artificiale. Associazione di cui è socia, quale primo Comune in Sicilia, la Città di Bagheria.

Per questa prima edizione del premio Bocs Arci ha proposto di premiare la redazione di Lercio, il sito cult di finte notizie, ma che spesso meglio di quelle vere fanno capire il mondo di oggi. La manifestazione di riconoscimento del premio a Lercio, che si svolgerà a villa San Cataldo - all'aperto, nel rispetto delle normative anti-covid - è stata inserita anche tra gli appuntamenti formativi per i giornalisti - è già possibile iscriversi tramite la piattaforma Sigef.

Prima della consegna del premio, alle 18,00, è in programma convegno/confronto su "Misinformazione, Disinformazione, fake news: come orientarsi nell'informazione on line".
Parteciperanno il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, l'assessore alla Cultura Daniele Vella ed il referente di BOCS Arci Angelo Aiello.

Relazioneranno il giornalista del Giornale di Sicilia e direttore di Redat24.com, Giovanni Villino, l'esperto di innovazione digitale, Marco La Diega, il professor dell'università di Messina Francesco Pira, sociologo e membro dell'Osservatorio nazionale sulla Comunicazione digitale PA. Coordina: la giornalista Marina Mancini, responsabile ufficio stampa Comune di Bagheria, coordinatrice PA Social Sicilia.

Saranno presenti inoltre il segretario regionale di Assostampa Siciliana, il giornalista Roberto Ginex e il giornalista Gino Morabito, referente della comunicazione del dipartimento Protezione civile siciliana. 

Per la redazione di Lercio che ha conquistato un pubblico ormai vastissimo, saranno presenti a ritirare la targa premio: Vittorio Lattanzi, Davide Paolino e Giuseppe Coppola.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 agosto 2020

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE