Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Alla Trapani Louis Vuitton Acts 8 & 9 gli svizzeri di Alinghi trionfano ancora

Luna Rossa sesta, +39 settima, Mascalzone latino decimo nella classifica finale

10 ottobre 2005

''Siete voi il vero spettacolo. Grazie, Trapani''. Con questo striscione appeso sulla fiancata della barca, Team Shosholoza ha espresso la sua gratitudine per la meravigliosa accoglienza che la città siciliana ha riservato all'America's Cup. Non è stato il solo: anche l'equipaggio spagnolo, vincitore di giornata, è sfilato nel porto con la scritta ''Grazie Trapani'' sulle maglette. Migliaia di persone hanno atteso il rientro delle barche e la cerimonia di premiazione stipate lungo i frangiflutti e dietro le transenne. Centinaia anche le barche spettatori sul campo di regata per assistere alla finalissima dei Trapani Louis Vuitton Acts, nonostante il tempo incerto e il mare molto mosso.

Chiusura spettacolare, con vento da NW 15-18 nodi e tantissima azione sull'acqua. Per quanto riguarda il Campionato Louis Vuitton Classe America's Cup, il vincitore indiscusso è Alinghi, che si aggiudica, quindi, il quinto Act su sei disputati nella stagione 2005. Il Difensore svizzero dell'America's Cup è stato doppiamente premiato, per la vittoria del Campionato e per quella del Louis Vuitton Act 9.

La giornata non prometteva troppo bene, con minacciosi nuvoloni carichi di pioggia che si avvicinavano sul campo di regata. Invece, il Comitato ha dato la partenza alle 12.40 con un vento da NW 16 nodi che è andato aumentando nel corso della giornata, saltanto a destra. Onda molto formata, vento e corrente, hanno messo a dura prova gli equipaggi. K-Challenge non è partito per un problema al boma mentre Mascalzone Latino Capitalia Team, dando prova di grande sportività, decide di continuare la regata anche se un'avaria al genoa aveva ormai compromesso il suo risultato.

Che i Louis Vuitton Acts non siano regate di rappresentanza lo hanno dimostrato gli yacht oggi sull'acqua: Chris Dickson, al timone di USA 76 spinge Emirates Team New Zealand e China Team sulla linea in anticipo, assicurandosi così, un eccellente start sulla sinistra mentre Alinghi si dirige sul lato opposto. Bella la mossa tattica di Desafio Espaniol 2007 all'avvicinarsi alla boa al vento: essendo in vantaggio, infatti, vira mure a dritta costringendo in layline Bmw Oracle e Alinghi a virargli dietro.
Grande manovra per + 39 Challenge che si infila, aggressivo e con diritto di rotta, davanti ad Alinghi. Stessa tattica per Luna Rossa che arriva solitaria dal lato di sinistra e gira la boa in quarta posizione. Alinghi è quinto.

Nella prima poppa, Jablonski mantiene il vantaggio mentre Alinghi tenta una strada alternativa sulla sinistra ma Alinghinon ottiene il risultato sperato. Al cancello saranno sempre gli spagnoli a condurre la flotta. Nella seconda bolina, Alinghi e Bmw Oracle Racing fanno un match race privato sulla destra estrema del campo.
Il resto della flotta si dirige al centro, mentre Luna Rossa e + 39 Challenge puntano sulla sinistra dell'area. L'ultima poppa è stata veramente emozionante con gli spagnoli e gli americani in lotta per la vittoria e subito dietro Alinghi e Luna Rossa. Per la gioia dei tifosi spagnoli la vittoria va a ESP 67 per un solo secondo su Bmw Oracle Racing. Da dietro, potenti, arrivano Alinghi e Luna Rossa e la barca italiana chiude in quarta posizione mentre + 39 Challenge è quinto. Alinghi vince lo spareggio contro Bmw Oracle Racing e si aggiudica, quindi, l'Act 9.

Fonte: Repubblica.it

- Trapani Louis Vuitton Acts 8 & 9

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 ottobre 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia